Nive

fiume francese
Nive
Bayonne Reflets dans la Nive.JPG
Riflessi sulla Nive a Bayonne
StatoFrancia Francia
RegioniDipartimento dei Pirenei Atlantici
Lunghezza79,3 km
Portata media34 m³/s
Bacino idrografico1 030 km²
Altitudine sorgente360 m s.l.m.
Altitudine foce3 m s.l.m.
NasceEstérençuby
Sfociaa Bayonne nel fiume Adour

La Nive (in lingua basca : Errobi; in dialetto guascone, grafia occitana detta classica: Niva, grafia guascone bayonnese: Nibe) è un fiume francese del Paese basco, nel dipartimento dei Pirenei Atlantici, affluente alla sinistra orografica del fiume Adour.

GeografiaModifica

La Nive nasce ai piedi del Mendi Zar (1323 m s.l.m.), con il nome di Harpeko erreka. La sua sorgente principale si trova all'altezza di 360 metri s.l.m. Essa si forma presso Saint-Jean-Pied-de-Port dalla confluenza dei torrenti della Bassa Navarra:

  • Nive de Béhérobie (corso principale),
  • Laurhibar,
  • Nive d'Arnéguy.

Le gole di Atekagaitz a sud d'Itxassou segnano il suo passaggio nella provincia del Labourd. La sua confluenza con l'Adour avviene nella città di Bayonne, alla riva sinistra e all'altezza di 3 metri, a meno di 10 chilometri dal mare, il Golfo di Guascogna e l'oceano Atlantico. È su una collina sovrastante la sua confluenza con l'Adour, che si è sviluppata la città di Bayonne.

La lunghezza della Nive è di 79.3 km in Francia[1].

La Nive è apprezzata per la pesca sportiva dei salmonidi e la pratica degli sport acquatici (rafting e torrentismo in particolare).

Principali affluentiModifica

 
L'affluente Laurhibar a Lecumberry

(D= alla destra orografica; S = alla sinistra orografica)

IdrologiaModifica

 
La Nive di Béhérobie

Il bacino della Nive presenta una piovosità molto importante: la piovosità annuale media è di 1680 mm. Il regime della Nive è pluviale e dovuto a queste abbondanti precipitazioni, con un'influenza dello scioglimento delle nevi piuttosto limitato.

Come la maggior parte degli altri corsi d'acqua pirenaici del bacino dell'Adour, la Nive è un fiume molto abbondante. La sua portata è stata osservata per un periodo di 42 anni (1967-2008), a Cambo-les-Bains, comune situato a una quindicina di chilometri dalla sua confluenza con l'Adour[2]. La superficie così osservata è di 870 km2, cioè 85% della totalità del bacino versante del fiume.

Il modulo del fiume a Cambo-les-Bains è di 30.2 m3/s.

La Nive presenta delle fluttuazioni stagionali piuttosto marcate, con un periodo di piena in inverno-primavera che vede una portata media mensile a un livello tra i 40,8 e i 46.1 m3/s, da dicembre ad aprile incluso (con due massimi: il primo in dicembre-gennaio e il secondo, un po' più alto, in aprile). Dal mese di maggio, la portata diminuisce rapidamente per giungere al periodo di magra che si protrae da luglio a settembre incluso, con un minimo di portata media mensile fino a 11.9 m3/sec nel mese di agosto.

Portata media mensile (in m³)
Stazione idrometrica: Cambo-les-Bains (42 anni)
Fonte: Banque Hydro - Ministero della transizione ecologica e solidale[3]

In conclusione, la Nive è un fiume molto abbondante. Le precipitazioni annuali sul suo bacino versante ammontano a 1099 millimetri. La portata specifica del fiume è di 30,2 litri al secondo per chilometro quadro di bacino.

Dipartimenti, comuni e cantoni attraversatiModifica

Nel solo dipartimento dei Pirenei Atlantici, la Nive attraversa venti comuni[1] e cinque cantoni:

In termini di cantoni, la Nive nasce nel cantone di Saint-Jean-Pied-de-Port, attraversa i cantoni di Saint-Étienne-de-Baïgorry, Espelette, Ustaritz, e confluisce nel cantone di Bayonne-Est.

 
Ustaritz, ponte sulla Nive.
 
Ustaritz, riflessi nella Nive.

NoteModifica

  1. ^ a b Sandre La Nive (accesso il 13 aprile 2014)
  2. ^ Banque Hydro - Ministero della transizione ecologica e solidale – La Nive à Cambo-les-Bains (Accesso 13 aprile 2014)
  3. ^ Bank Hydro

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN261603914 · WorldCat Identities (ENlccn-n82262480