Apri il menu principale

Non desiderare la donna d'altri (film 1988)

film del 1988 diretto da Krzysztof Kieślowski
Non desiderare la donna d'altri
Non desiderare la dоnna d'altri (film 1988).png
una scena del film
Titolo originaleKrótki film o miłości
Paese di produzionePolonia
Anno1988
Durata86 min
Generedrammatico, sentimentale
RegiaKrzysztof Kieślowski
FotografiaWitold Adamek
MontaggioEwa Smal
MusicheZbigniew Preisner

Non desiderare la donna d'altri (Krótki film o miłości, lett. "Breve film sull'amore") è un film del 1988 diretto da Krzysztof Kieślowski.

Si tratta di una versione espansa di Decalogo 6. Nonostante la traduzione italiana del titolo, il film tratta il comandamento "Non commettere atti impuri", non il nono "Non desiderare la donna d'altri", che Kieślowski analizzerà in Decalogo 9.

TramaModifica

Un giovane agente postale (Tomek), timido e riservato, osserva, da mesi, la sua vicina di casa, Magda, una donna di trent'anni con una morale piuttosto libertina. E, nel corso dei mesi, si innamora di lei. Immagina e poi attua gli stratagemmi per avvicinarsi a lei e dichiarare la sua passione.

Magda la scaccia, poi finalmente accetta, ma le cose si complicano.

Collegamenti esterniModifica