Apri il menu principale
Noxilo
Creato daMizta Sentaro nel 1997
Tassonomia
FilogenesiLingue pianificate
 Lingue ausiliarie
  Noxilo
Codici di classificazione
ISO 639-2art

Noxilo (Japanese: ノシロ語 [noshilo-go]) è una lingua artificiale destinata ad essere una lingua ausiliaria internazionale, creata da Mizta Sentaro. Nel 1997, egli pubblicò un libro in cui abbozzò la lingua e lo pubblicò su internet. Egli sostiene che è stato creato per affrontare i presunti problemi di alcune lingue costruite, tra cui vi è quello che le lingue artificiali si basano soprattutto su lingue europee, sul razzismo, sull'antisemitismo e sul sessismo.

Indice

Fonti dei vocaboliModifica

Le parole del Noxilo sono basate su parole tratte da molte lingue: Inglese, Arabo, Cinese, Francese, Giapponese, Coreano ecc. Mizta Sentaro afferma che questo la rende più equa per chi parla le diverse lingue che esistono al mondo, e vuole imparare il Noxilo.

Numero Grafia Pronuncia Origine
0 XUNyA [SxU-nja] Sanscrito
1 II [I] Cinese
2 NI [ni] Giapponese
3 SAM [sam] Coreano
4 SII [SI] Thai
5 LIMA [lima] Malese
6 ZEKS [zeks] Tedesco
7 SABAA [sa-BA] Arabo
8 WIT [uit] Francese
9 KOO [KO] Birmano
10 TIO [tio] Svedese
100 STO [sto] Russo
1 000 MILA [mila] Italiano
10 000 MAn [man] Cinese
100 000 000 OK [ok] Coreano
1 000 000 000 000 QO [cho] Coreano
10 000 000 000 000 000 KyOn [kjon] Coreano

AlfabetoModifica

GrammaticaModifica

Il Noxilo usa sia l'ordine Soggetto Oggetto Verbo sia il Soggetto Verbo Oggetto. È stato stabilito così in modo da permettere a coloro che parlano le lingue più diverse di poter usare un ordine della frase che sia più familiare e più vicino alla lingua madre.

PronunciaModifica

  • j si pronuncia come la y inglese
  • q si pronuncia c
  • w si pronuncia u
  • x si pronuncia s
  • y si pronuncia j

Collegamenti esterniModifica