Nubkhesbed (... – ...; fl. XII secolo a.C.) è stata una regina egizia della XX dinastia.

Nubkhesbed
Una regina della XX dinastia. Da un disegno di Karl Richard Lepsius dalla tomba di un figlio di Ramses III (Pareherwenemef)
Regina consorte d'Egitto
Grande sposa reale
In caricaca. 1144 - 1136 a.C. (regno di Ramses VI)
PredecessoreHenutwati
Tauerettenru
("Grandi spose reali" di Ramses V )
Successore"Grande sposa reale" di Ramses VII il cui nome non è giunto
Luogo di sepolturasconosciuto
DinastiaXX dinastia egizia
Padresconosciuto
Madresconosciuta
ConsorteRamses VI
FigliRamses VII, Iside, Amonherkhepshef, Panebenkemyt[1]
ReligioneReligione egizia

Biografia modifica

Il suo nome significa Oro e Lapislazzuli[2].

Fu Grande Sposa Reale del faraone Ramses VI e madre del faraone Ramses VII, della principessa e sacerdotessa Iside (con l'eminente titolo di Divina Sposa di Amon), e dei principi Amonherkhepshef e Panebenkemyt[3].

La regina Nubkhesbed è menzionata nella tomba di suo figlio Amonherkhepshef, la KV13 nella Valle dei Re, e nella stele della figlia Iside a Copto[4].

Titoli modifica

  • Amata Grande Sposa Reale
  • Signora delle Due Terre[5]
  • Madre del Re

Note modifica

  1. ^ Aidan Dodson & Dyan Hilton, The Complete Royal Families of Ancient Egypt, Thames & Hudson (2004) ISBN 0-500-05128-3
  2. ^ Hermann Ranke: Die ägyptische Personennamen. Verlag von J. J. Augustin in Glückstadt, 1935, p.191
  3. ^ Dodson & Hilton, p.186
  4. ^ Dodson & Hilton, p.193
  5. ^ Grajetzki, Wolfram, Ancient Egyptian Queens: A Hieroglyphic Dictionary. London, Golden House Publications: ISBN 0-9547218-9-6, p.75

Bibliografia modifica

  • (EN) Tyldesley, Joyce, "Chronicle of the Queens of Egypt", Thames & Hudson, 2006. ISBN 0-500-05145-3.
  • (EN) Aidan and Hilton, Dyan, " The Complete Royal Families of Ancient Egypt", Thames & Hudson. 2004. ISBN 0-500-05128-3.