Apri il menu principale

Il titolo di Divina Sposa di Amon (anche Divina Adoratrice di Amon) risale alla XVIII dinastia egizia, durante la quale fu utilizzato come titolo onorifico per le mogli, le madri o le sorelle del sovrano.

La prima a ricoprire la carica fu Ahmose Nefertari, Grande sposa reale di Ahmose I.

Spesso il titolo venne tramandato da madre a figlia come nel caso della regina Hatshepsut e di sua figlia Neferure.

Durante il Terzo periodo intermedio, ed in modo particolare sotto la XXV dinastia, al titolo fu associato un notevole potere politico di controllo su Tebe e sulla regione circostante esattamente come era già accaduto per il titolo di Primo Profeta di Amon. Durante questa fase, per sottolineare il potere legato al titolo, il nome delle Divine Spose di Amon venne inscritto nel cartiglio, simbolo di regalità. Nitokris I giunse persino ad adottare la titolatura reale completa, attribuendosi il nome Horo.

Indice

Divine Spose di Amon regnanti su TebeModifica

Prenomen Nomen Nome in greco Dinastie contemporanee anni di regno
Hemenetibamon Shepenupet-meritmut Shepenupet I XXII - XXIII - XXIV - XXV dinastia 754 a.C. - 714 a.C.
Hatnefrumut Amonirdisi Amenardis I XXII - XXIII - XXIV - XXV dinastia 740 a.C. - 720 a.C.
Nenutneferumut-irytra Duatnetjer-shepenupet Shepenupet II XXV - XXVI dinastia 710 a.C. - 650 a.C.
Amonirdisi Merittefnet Amenardis II XXV - XXVI dinastia 670 a.C. - 640 a.C.
Nubetneferumut Netikeret-meritmut Nitokris I XXVI dinastia 656 a.C. - 586 a.C.
Hekatneferumut-meritmut Ankhnesneferibra XXVI dinastia 595 a.C. - 525 a.C.
Hem-neteramon Netikeret Nitokris II XXVI - XXVII dinastia 525 a.C. - ?

Nota: La sovrapposizione delle date è dovuta alla circostanza che, di norma, ogni Prima Sposa di Amon veniva "adottata" da colei che deteneva la carica ed iniziava a datare i suoi anni di regno dal momento della adozione, fatto che spesso avveniva in tenera età. (tutte le date vanno considerate affette da un possibile errore di ± 30 anni). Iati nella cronologia sono dovuti invece a carenze nelle documentazione.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Antico Egitto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antico Egitto