OFC Beach Soccer Championship

OFC Beach Soccer Championship
SportFootball pictogram.svg Calcio da spiaggia
TipoSquadre nazionali
FederazioneOFC
PaeseOceania
OrganizzatoreOFC
TitoloCampione d’Oceania
Cadenzabiennale
Aperturaagosto
Chiusurasettembre
Partecipanti3
FormulaGirone unico
Storia
Fondazione2006
Numero edizioni6 al 2019
DetentoreTahiti Tahiti
Record vittorieIsole Salomone Isole Salomone (4)

L'OFC Beach Soccer Championship è il principale campionato internazionale per il beach soccer in Oceania, con l'obiettivo di incoronare la nazione migliore del continente. Questa competizione serve anche per stabilire la squadra qualificata alla coppa del mondo ed è stata istituita nel 2006 dopo che la FIFA ha imposto di organizzare un torneo di qualificazione a tutte le federazioni.

La nazionale più titolata è quella delle Isole Salomone che ha vinto per 4 volta la competizione.

Albo d’oroModifica

Anno Paese Finale Finale 3º-4º posto
Campione Risultato Secondo Terzo Risultato Quarto
2006
dettaglio
  Moorea, Tahiti   Isole Salomone 6 – 2   Vanuatu   Tahiti 12 – 4   Isole Cook
2007
dettagli
  Auckland, Nuova Zelanda   Isole Salomone 5 – 3   Vanuatu   Nuova Zelanda 5 – 3   Tahiti
2008 non disputato
2009
dettaglio
  Moorea, Tahiti   Isole Salomone 1 – 0   Vanuatu   Tahiti 6 – 3   Figi
2011
dettagli
  Papeete, Tahiti   Tahiti 4 – 3   Isole Salomone   Figi -
2013
dettagli
  Nouméa, Nuova Caledonia   Isole Salomone 6 – 0   Nuova Caledonia   Vanuatu -
2015 non disputata
2017 non disputata
2019
dettagli
  Papeete, Tahiti[1]   Tahiti 4 -3   Isole Salomone   Nuova Caledonia 8 - 7   Vanuatu

Vittorie per squadraModifica

Squadre Titoli Secondo Terzo Quarto
  Isole Salomone 4 (2006, 2007, 2009, 2013) 2 (2011, 2019) - -
  Tahiti 2 (2011*-2019*) - 2 (2006*, 2009*) 1 (2007)
  Vanuatu - 3 (2006, 2007, 2009) 1 (2013) 1 (2019)
  Nuova Caledonia - 1 (2013*) 1 (2019) -
  Figi - - 1 (2011) 1 (2009)
  Nuova Zelanda - - 1 (2007*) -
  Isole Cook - - - 1 (2006)
  • paese ospitante

NoteModifica

  1. ^ OFC Competition calendar set for 2018, Oceania Football Confederation, 31 ottobre 2017.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica