Of the Wand & the Moon:

progetto musicale neofolk danese
(Reindirizzamento da Of the Wand & the Moon)
:Of The Wand And The Moon:
Of The Wand And The Moon Nocturnal Culture Night 12 2017 04.jpg
Paese d'origineDanimarca Danimarca
GenereNeofolk
Rock gotico[1]
Dark ambient[1]
Periodo di attività musicale1999 – in attività
EtichettaHeiðrunar Myrkrunar
Album pubblicati4
Studio4
Raccolte1
Sito ufficiale

:Of the Wand & the Moon: è un progetto neofolk nato nel 1999 per iniziativa del musicista Kim Larsen. In sintonia parte di questo genere musicale, i testi sono tutti scritti da Larsen e si concentrano su temi come la tristezza, la solitudine e la natura.

Storia degli :Of the Wand & the MoonModifica

La band :Of the Wand & the Moon: viene fondata da Kim Larsen nel 1999, dopo aver lasciato la band di doom metal di cui faceva parte, i Saturnus, portando così la propria ricerca verso sonorità più decisamente neofolk, con vaghe inflessioni verso il doom.

Nel 1999 la band debutta con l'album Nighttime Nightrhymes pubblicato dalla Euphonious Records, al quale seguì il successivo :Emptiness:Emptiness:Emptiness: del 2001. Fin da questi esordi la critica sottolinea l'ispirazione a sonorità di matrice Death in June e Sol Invictus, con strutture decisamente più epiche e distanti dalla formula classica del genere[2].

FormazioneModifica

  • Kim Larsen - voce, chitarra, tastiere
  • Julie Thor Fryd - flauto
  • Lars Koldkjaer - percussioni
  • Anne Eltard - violino

DiscografiaModifica

AlbumModifica

  • 1999 - Nighttime Nightryme
  • 2001 - Emptiness, Emptiness, Emptiness
  • 2003 - Lucifer
  • 2005 - Sonnenheim
  • 2011 - The Lone Descent

EPModifica

  • 2000 - Sól Ek Sà
  • 2000 - Midnight Will
  • 2001 - I Crave for You
  • 2001 - My Black Faith
  • 2005 - Hail Hail Hail

Split albumModifica

  • 2001 - Bringing Light and Darkness (feat. Sol Invictus, Matt Howden, e Unveiled)

RaccolteModifica

  • 2004 - 1998-2004 Alzig/Hagal

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Of the Wand & the Moon, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ Gianfranco Santoro, :Emptiness:Emptiness:Emptiness: (recensione), in Ritual, #7 anno II - Novembre/Dicembre 2001.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN134641427 · ISNI (EN0000 0000 9191 1774 · GND (DE5531434-X · WorldCat Identities (ENviaf-134641427
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica