Ornithocheiroidea

Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ornithocheiroidea
Coloborhynchus spielbergi2.jpg

Dsungaripterus.jpg
Ricostruzione scheletrica di Maaradactylus e Dsungaripterus

Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Ordine † Pterosauria
Sottordine † Pterodactyloidea
Infraordine † Eupterodactyloidea
Clade Ornithocheiroidea
Seeley, 1870
Sottogruppi

Ornithocheiroidea è un gruppo di pterosauri all'interno del sottordine secondario Pterodactyloidea.

ClassificazioneModifica

Ornithocheiroidea venne originariamente definita come un taxon basato su un'apomorfia da Christopher Bennett, nel 1994. Le venne poi data una definizione basato sulle relazioni solo nel 2003, da Alexander Kellner, che ha definito il gruppo come il clade meno inclusivo contenente Anhanguera blittersdorffi, Pteranodon longiceps, Dsungaripterus weii, e Quetzalcoatlus northropi.[1] In seguito quell'anno, David Unwin suggerì una definizione più restrittiva, come "il clade che contiene Pteranodon longiceps e Istiodactylus latidens".[2] Brian Andres (2008, 2010, 2014) nelle sue analisi, ha definito Ornithocheiroidea usando la definizione di Kellner (2003) per evitare confusione con gruppi definiti in modo simile, come Pteranodontoidea.[3]

Di seguito è riportato un cladogramma che mostra i risultati di un'analisi filogenetica presentata da Longrich, Martill e Andres (2018):[4]

 Pterodactyloidea 

Kryptodrakon

Lophocratia

Archaeopterodactyloidea 

Eupterodactyloidea 

Haopterus

Ornithocheiroidea 

Piksi

 Pteranodontoidea 

Ornithocheiromorpha 

Pteranodontia 

 Azhdarchoidea 

Tapejaromorpha 

 Neoazhdarchia 

Dsungaripteromorpha

Neopterodactyloidea

Chaoyangopteridae

Azhdarchidae 

NoteModifica

  1. ^ Kellner, A. W. A., (2003): Pterosaur phylogeny and comments on the evolutionary history of the group. pp. 105-137. — in Buffetaut, E. & Mazin, J.-M., (eds.): Evolution and Palaeobiology of Pterosaurs. Geological Society of London, Special Publications 217, London, 1-347
  2. ^ Unwin, D. M., (2003): On the phylogeny and evolutionary history of pterosaurs. pp. 139-190. — in Buffetaut, E. & Mazin, J.-M., (eds.): Evolution and Palaeobiology of Pterosaurs. Geological Society of London, Special Publications 217, London, 1-347
  3. ^ Brian Blake Andres, Systematics of the Pterosauria, Yale University, 2014, p. 366. A preview that shows the cladogram without clade names
  4. ^ Longrich, N.R., Martill, D.M., and Andres, B. (2018). Late Maastrichtian pterosaurs from North Africa and mass extinction of Pterosauria at the Cretaceous-Paleogene boundary. PLoS Biology, 16(3): e2001663. DOI10.1371/journal.pbio.2001663

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica