Apri il menu principale

Ottavio Magnanini (Firenze, 1574Ferrara, 1652) è stato uno scrittore italiano, figlio di Giovan Filippo, che fu accademico della Crusca col nome di Avvampato. La famiglia dei Magnanini, come risulta da una lettera di Francesco Sansovino nel settimo libro del suo Secretario, passò da Firenze a Fanano, poi visse a Ferrara, dove si estinse. Ottavio Magnanini si chiamò col nome accademico di Arsiccio Accademico Ricreduto.

ScrittiModifica

  • Scrisse Lezioni accademiche .
  • Nella favola pescatoria Alceo di Antonio Ongaro di Padova, pubblicata nel 1582 a Venezia da Francesco Ziletti, gli Intermezzi di Battista Guarini sono descritti da Ottavio Magnanini.
  • Scrisse una Relazione del torneo a cavallo e a piedi , pubblicata a Ferrara da Vittorio Baldini Stampatore Camerale nel 1612. Il torneo si svolse a Ferrara, per ordine dell'Accademia; nella relazione il Magnanini descrive le livree dei cavalieri combattenti.

BibliografiaModifica

  • Dizionario Storico... dell'abate Ladvocat, Bassano, MDCCXCV – a spese Remondini di Venezia -

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN12146592 · ISNI (EN0000 0000 7820 2738 · SBN IT\ICCU\FERV\073553 · LCCN (ENnr00021178 · BNF (FRcb10477185g (data) · BAV ADV11031718
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie