Palazzo Maggi Gambara

palazzo storico di Brescia
Palazzo Maggi Gambara
False Architecture Brescia 02.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàBrescia
Coordinate45°32′25.8″N 10°13′32.16″E / 45.5405°N 10.2256°E45.5405; 10.2256Coordinate: 45°32′25.8″N 10°13′32.16″E / 45.5405°N 10.2256°E45.5405; 10.2256
Informazioni
CondizioniIn uso
CostruzioneXV
Stilerinascimentale
Usocivile
Realizzazione
ArchitettoLodovico Beretta
AppaltatoreFamiglia Maggi

Indice

StoriaModifica

Palazzo Maggi-Gambara, è un palazzo cinquecentesco situato nel.

Questa voce riguarda la zona di:
Piazza del Foro

Visita il Portale di Brescia

Il palazzo venne fatto edificare dai Maggi, famiglia nobiliare di Brescia, alla fine del dodicesimo sui resti dell'antica platea del teatro romano poco distante da Lodovico Beretta[1]. Passato di proprietà alla famiglia Gambara nel XVII secolo subì una prima ristrutturazione con la costruzione sul lato più a sud, di un ulteriore corpo di fabbrica affrescato con ritratti di antichi romani e trofei d'armi. Venne edificato anche la scala interna decorata con affreschi e stucchi in oro[1].

Dal 1935 il palazzo subì una serie di interventi a seguito delle indagini svolte sui siti archeologici e sul teatro romano. Divenne la sede della caserma dei Carabinieri e dei vigili urbani, e fino al 1956 scuole elementari, anno in cui venne definitivamente chiuso perché ritenuto pericolante. Con i restauri ultimati nel 2014 il palazzo e il teatro romano sono stati riaperti al pubblico [1].

Oggi è perfettamente visibile da piazza del Foro a Brescia nei pressi del teatro romano.

Il teatro venne riportato alla luce operando la demolizione di alcune strutture sorte in epoche successive che lo avevano circondato, venne lasciato intatto solo il palazzo che occupa la parte occidentale della cavea, poiché contenente diversi affreschi di grande valore storico e artistico.

Nel 2011 è stato dichiarato dall'UNESCO patrimonio mondiale dell'umanità e fa parte del sito seriale "Longobardi in Italia: i luoghi del potere"[2].

NoteModifica

  1. ^ a b c Parco Archeologico, Vrscia musei. URL consultato il 23 novembre 2017.
  2. ^ Teatro romano e Palazzo Maggi Gambara, Tripadvisor. URL consultato il 23 novembre 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica