Apri il menu principale

Palea steindachneri

specie di animale della famiglia Trionychidae
(Reindirizzamento da Palea)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tartaruga dal guscio molle dal collo caruncolato
Palea steindachneri.jpeg
Stato di conservazione
Status iucn2.3 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Testudines
Famiglia Trionychidae
Genere Palea
Meylan, 1987
Specie P. steindachneri
Nomenclatura binomiale
Palea steindachneri
(Siebenrock, 1906)
Sinonimi

Trionyx steindachneri
Siebenrock, 1906

La tartaruga dal guscio molle dal collo caruncolato (Palea steindachneri Siebenrock, 1906), unica specie del genere Palea Meylan, 1987, è una tartaruga d'acqua dolce della famiglia dei Trionichidi.

DescrizioneModifica

Il carapace ovale (più lungo che largo e che può raggiungere la lunghezza di 42,6 cm), negli esemplari giovani, presenta numerose file longitudinali di piccoli tubercoli, ma diventa sempre più liscio con l'età. Negli adulti è di colore uniforme marrone, marrone oliva o grigio marrone. Il piastrone è giallo, color crema e grigiastro. La testa e le zampe sono verde oliva o marroni.

Distribuzione e habitatModifica

La specie è diffusa in Cina, da Guangdong, Guangxi e isola di Hainan fino al Vietnam settentrionale. È stata, tuttavia, introdotta in altri luoghi ed ora si è stabilita con successo sulle isole hawaiiane di Kauai e Oahu[2][3] e a Mauritius[4].

Nelle Hawaii questa tartaruga vive nelle paludi e nei canali di drenaggio. In Cina, nella regione del Tonchino, si spinge fino a 1500 m di altitudine[5].

BiologiaModifica

I pochi dati inerenti alla biologia di questa specie sono quelli riportati da McKeown e Webb[3]. Nelle Hawaii la nidificazione ha luogo probabilmente in giugno e la schiusa delle uova verso la fine di agosto o in settembre. Ogni covata è composta da 3-28 uova sferiche (di 22 mm di diametro) dal guscio fragile. I piccoli hanno carapaci rotondi (di 54–58 mm) marrone aranciato con macchie nere sparse. Le file longitudinali di tubercoli sul carapace sono prominenti, così come le strisce scure sulla testa e la striscia gialla sul collo.

Sia gli esemplari giovani che gli adulti sono prevalentemente carnivori. Le tartarughe presenti allo zoo di Honolulu vengono nutrite con pesci, manzo crudo, carne di cavallo, pezzi di pollo, topi, grilli, crostacei, molluschi, anfibi e alcune sostanze vegetali. Gli adulti sono quasi sempre sedentari, mentre i giovani si avventurano talvolta sulla terraferma.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Asian Turtle Trade Working Group 2000, Palea steindachneri, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  2. ^ Webb, R. G. 1980b. The trionychid turtle Trionyx steindachneri introduced in Hawaii? J. Herpetol. 14: 206-207.
  3. ^ a b McKeown, S., and R. G. Webb. 1982. Softshell turtles in Hawaii. J. Herpetol. 16: 107-111.
  4. ^ Bour, R. 1985. Les tortues terrestres et d'eau douce de Madagascar et des îles voisines. Madagascar Recherches Sci. 18: 54-80.
  5. ^ Pope, C. H. 1935. Natural history of Central Asia. Vol. 10. The reptiles of China. Amer. Mus. Natur. Hist. 604 pp.

Altri progettiModifica

  Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili