Pallacanestro Varese 1967-1968

Ignis Varese
Pallacanestro Varese 1967-68.jpg
La formazione della Pallacanestro Varese 1967-68. Da sinistra, Meneghin, Bovone, Steve Sullivan, Bufalini, Ivan Bisson, Holleondoner, accosciati, Melilla, Maurizio Ossena, Rusconi, Villetti, Gergati e Musetti
Stagione 1967-1968
AllenatoreItalia Vittorio Tracuzzi
Italia Nico Messina
PresidenteGiovanni Borghi onorario, Adalberto Tedeschi esecutivo
Serie A5
Coppa CoppeSemifinale
Miglior marcatoreCampionato: Steve Sullivan (466)

Nel Campionato 1967-68 la Pallacanestro Varese rivoluziona la composizione della squadra vincitrice della Coppa delle Coppe l'anno precedente. Paolo Vittori si trasferisce alla Ignis Sud Napoli, raggiunto in seguito da Ottorino Flaborea, mentre si allontantano anche Cescutti e Stan McKenzie che rientra negli Stati Uniti.

Il campionato prosegue in modo altalenante, e il 28 gennaio 1968, dopo la sconfitta contro la Butangas Pesaro in casa, Vittorio Tracuzzi si dimette, sostituito dall'allenatore delle giovanili, Nico Messina. Al termine della competizione, l'Ignis si qualifica al quinto posto, con 1544 punti segnati e 1532 subiti. Miglior realizzatore con 466 punti, Steve Sullivan.

In Coppa delle Coppe la squadra esce in semifinale, risultando sconfitta dall'AEK Atene, che poi vincerà la competizione contro lo Slavia Praga.

Rosa 1966/67Modifica

dal 28 gennaio 1968

StatisticheModifica

Statistiche anno 1967/1968 "IGNIS VARESE"
COMPETIZIONE GIOCATE VINTE PERSE F S PIAZZAMENTO
CAMPIONATO 22 13 9 1544 1532 5
TORNEI E AMICHEVOLI 25 13 12 1885 1667 -
COPPA COPPE 4 2 2 273 271 Semifinale

FontiModifica

  • "Pallacanestro Varese 50 anni con voi" di Augusto Ossola
  • "La Pallacanestro Varese" di Renato Tadini
  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro