Apri il menu principale

BiografiaModifica

Giornalista freelance e storica del Vicino Oriente,[1] Paola Caridi collabora con le pagine culturali del Sole24Ore, Famiglia Cristiana, Terra, Il Fatto online, Limes e alcuni giornali del Gruppo Editoriale Espresso-Repubblica. Ha anche collaborato con il quotidiano La Stampa.

Laureata in Lettere e Filosofia all'Università di Roma ''La Sapienza'' con una tesi in Storia dei partiti politici, ha conseguito un dottorato di ricerca in Storia delle relazioni internazionali presso la Facoltà di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" dell'Università di Firenze.

Nel 2007 ha scritto, per la casa editrice Feltrinelli, Arabi Invisibili, vincendo il Premio comunale Capalbio 2008. Di tale opera è stata pubblicata al Cairo nel settembre del 2011 una versione in arabo, con la prefazione di Alāʾ al-Aswānī.
Nel 2009, sempre per la Feltrinelli, ha pubblicato Hamas, mentre nel 2013 ha pubblicato il libro Gerusalemme senza Dio, ancora per la Feltrinelli.

OpereModifica

PremiModifica

OnorificenzeModifica

 

Nel 2008 è stata insignita dell'onorificenza di Cavaliere della Stella della Solidarietà Italiana, ordine presieduto dal Presidente della Repubblica Italiana.[2][3]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN56458450 · ISNI (EN0000 0001 1934 7563 · SBN IT\ICCU\RAVV\017536 · LCCN (ENnr90007229 · GND (DE1023552310 · BNF (FRcb16511016p (data) · WorldCat Identities (ENnr90-007229