Apri il menu principale

Paolo Maruscelli (1594Roma, 23 ottobre 1649) è stato un architetto italiano.

Indice

BiografiaModifica

Conosciuto anche con i cognomi Marucelli, Maroscelli, Marovelli[1]. La sua attività inizia a Roma nel 1622, ma il suo primo progetto fu nel 1626 la chiesa di San Filippo Neri (altrove chiesa nuova degli oratoriani[1] a Perugia. Tra i suoi lavori romani, si ricorda la facciata di Palazzo Madama, la sagrestia di Santa Maria in Vallicella e il convento di Sant'Ignazio. Nonostante il gran numero e l'importanza delle opere, "la sua figura è stata interpretata in chiave subordinata ai grandi protagonisti del barocco romano"[1].

Opere di Paolo MaruscelliModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Laura Traversi, MARUSCELLI Paolo, in Dizionario Biografico degli Italiani, Volume 71 (2008)

BibliografiaModifica

  • Giovanni Baglione, Le vite de' pittori scultori et architetti. Dal pontificato di Gregorio XIII sino a tutto quello d'Vrbano ottauo. Le quali seguitano le vite, che fece Giorgio Vasari. Scritte da Gio. Baglione Romano, e dedicate all'eminentissimo ... Girolamo card. Colonna, in Roma, nella stamperia di Manelfo Manelfi. Ad istanza di Giouanni Succetti libraro all'insegna dell'Atlante, 1649

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN77165347 · ISNI (EN0000 0000 6139 2096 · GND (DE121199711 · ULAN (EN500322208 · CERL cnp00563856
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie