Apri il menu principale
Partito Comunista Algerino
Partì Communiste Algèrien
Flag of Parti communiste algérien.gif
LeaderBachir Hadj Ali
StatoAlgeria Algeria
SedeAlgeri
Fondazione1920
Dissoluzione1964
IdeologiaComunismo
Marxismo-Leninismo
CollocazioneEstrema sinistra
Seggi massimi.

Il Partito Comunista Algerino (in francese Partì Communiste Algerien) è stato un partito comunista in Algeria. Il PCA è stato fondato nel 1920 come estensione del Partito Comunista Francese, ed è diventato un partito separato nel 1936.

Il PCA, sotto l'influenza del PCF si è opposto al Fronte di Liberazione Nazionale, il PCF considerava più importante l'indipendenza nazionale dell'Algeria.

Il segretario generale del PCA era Bachir Hadj Ali.

Nel 1955 il partito è stato vietato dalle autorità francesi, il partito allora si e orientato verso il movimento di liberazione nazionale.

Il PCA è stato reso legale nel 1962, ma è stato nuovamente vietato e si è sciolto nel 1964.

Successivamente i comunisti algerini si sono raggruppati nel PAGS.

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 2097 1769 · LCCN (ENn88606533