Apri il menu principale
Patrick Proisy
Nazionalità Francia Francia
Altezza 180 cm
Peso 70 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 205-176
Titoli vinti 2
Miglior ranking 23° (23 agosto 1973)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open SF (1973)
Francia Roland Garros F (1972)
Regno Unito Wimbledon 2T (1971, 1972, 1974)
Stati Uniti US Open 2T (1972, 1977)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 70-119
Titoli vinti 0
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open QF (1972, 1973)
Francia Roland Garros 3T (1972, 1977)
Regno Unito Wimbledon 2T (1971, 1976)
Stati Uniti US Open 2T (1971)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Patrick Proisy (Évreux, 10 settembre 1949) è un ex tennista francese.

È il cognato di Yannick Noah.[1]

Indice

CarrieraModifica

Ha vinto due titoli in carriera nel singolare, a Perth nel 1972 e a Hilversum nel 1977. Nei tornei dello Slam ha raggiunto la finale del Roland Garros 1972, persa contro Andrés Gimeno, e la semifinale agli Australian Open dell'anno successivo dove ha la peggio contro l'australiano Newcombe.

In Coppa Davis ha giocato ventuno match con la squadra francese vincendone dodici.[2]

StatisticheModifica

SingolareModifica

Vittorie (2)Modifica

Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 9 dicembre 1972   Western Australian Open, Perth Erba   Wanaro N'Godrella 7-6, 6-4, 6-3
2. 18 luglio 1977   Dutch Open, Hilversum Terra battuta   Lito Álvarez 6-0, 6-2, 6-0

Finali perse (3)Modifica

Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 4 giugno 1972   Open di Francia, Parigi Terra battuta   Andrés Gimeno 4–6, 6–3, 6–1, 6–1
2. 18 maggio 1975   British Hard Court Championships, Bournemouth Terra battuta   Manuel Orantes 6–3, 4–6, 6–2, 7–5
3. 9 maggio 1976   ATP Firenze, Firenze Terra battuta   Paolo Bertolucci 6-7, 2-6, 6-3, 6-2, 10-8

NoteModifica

  1. ^ ubitennis.com, Dai Krishnan ai Roger-Vasselin: padri e figli di successo, su ubitennis.com, 4 marzo 2013. URL consultato il 23 agosto 2013.
  2. ^ daviscup.com, Profilo sul sito della Coppa Davis, su daviscup.com. URL consultato il 23 agosto 2013.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN170870289 · ISNI (EN0000 0001 1987 5446 · BNF (FRcb165101459 (data) · WorldCat Identities (EN170870289