Paul Fox (regista)

regista canadese

Paul Fox (Toronto, 1963) è un regista canadese.

BiografiaModifica

Diplomato alla School of Visual Arts di New York, il suo primo film, Last Round Up, ha vinto numerosi premi ed è stato invitato al Sundance Film Festival.[1] Il primo lungometraggio di, The Dark Hours (del 2005), è un thriller psicologico che ha ricevuto molti consensi e numerosi riconoscimenti nei festival di tutto il mondo.[2]

L'anno successivo ha diretto Everything's Gone Green, scritto da Douglas Coupland, premiato al Vancouver International Film Festival.[3]

Ha diretto diversi episodi di serie televisive.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

CortometraggiModifica

  • Last Round Up (1990)
  • Reunion (2001)

RiconoscimentiModifica

Austin Fantastic Fest

  • 2005 - Miglior film per The Dark Hours[4]

Canadian Screen Awards

  • 2016 - Best direction on a comedy program or series per l'episodio di Schitt's Creek The Cabin[5]

New York City Horror Film Festival

  • 2005 - Miglior film per The Dark Hours[4][6]

Puchon International Fantastic Film Festival

  • 2005 - Best of Puchon per The Dark Hours[7]

Sitges - Festival internazionale del cinema fantastico della Catalogna

  • 2005 - Carnet Jove Jury - Midnight X-Treme Award per The Dark Hours[8]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Paul Fox, su enprimeur.ca. URL consultato il 16 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2018).
  2. ^ (EN) Jennie Punter, Profile: Paul Fox, The Globe and Mail, 11 novembre 2005. URL consultato il 20 ottobre 2018.
  3. ^ (EN) Coupland movie gets top award at Vancouver film fest, CBC Arts, 14 ottobre 2006. URL consultato il 20 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2007).
  4. ^ a b (EN) indieWIRE INTERVIEW - “Everything’s Gone Green” Director Paul Fox, su indiewire.com, 12 aprile 2007. URL consultato il 16 ottobre 2018.
  5. ^ (EN) Cory Angeletti-Szasz, CFC Alumni Honoured with 2016 Canadian Screen Awards, su cfccreates.com, 14 marzo 2016. URL consultato il 16 ottobre 2018.
  6. ^ (EN) 2005 Film Festival - NYC Horror Film Festival, su nychorrorfest.com.
  7. ^ (EN) 2005(9th), su 20th.bifan.kr. URL consultato il 16 ottobre 2018.
  8. ^ (CA) 'Hard Candy' de David Slade, la millor del Festival de Sitges, su eixdiari.cat, 17 ottobre 2005. URL consultato il 20 ottobre 2018.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN106407777 · ISNI (EN0000 0000 7431 5698 · WorldCat Identities (ENviaf-106407777