Apri il menu principale
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pawpawsaurus
Pawpawsaurus campbelli.jpg
Cranio di Pawpawsaurus campbelli
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Sauropsida
Superordine Dinosauria
Ordine Ornithischia
Famiglia Nodosauridae
Genere Pawpawsaurus
Specie P. campbelli

Il pawpawsauro (Pawpawsaurus campbelli) era un dinosauro erbivoro appartenente agli anchilosauri. Visse alla fine del Cretaceo inferiore (Albiano, circa 100 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Texas (Usa).

DescrizioneModifica

Questo animale è noto principalmente per un cranio in buono stato di conservazione, proveniente dalla formazione Paw Paw in Texas. Il cranio (sprovvisto di mandibole) aveva un muso piuttosto allungato e relativamente stretto, se confrontato con quello di altri anchilosauri. Pawpawsaurus possedeva alcune notevoli somiglianze con un altro anchilosauro nodosauride, Silvisaurus, vissuto all'incirca nello stesso periodo: in entrambi questi dinosauri erano presenti denti nella premascella, inoltre il palato osseo secondario era sviluppato solo nella parte anteriore del palato. Pawpawsaurus è l'unico tra i nodosauridi di cui si siano conservati i resti di una palpebra ossificata (caratteristica invece di alcuni anchilosauridi).

Dalle dimensioni del cranio, si suppone che Pawpawsaurus possa essere stato lungo cica 4,5 metri. Dal raffronto con i fossili di dinosauri simili maggiormente conosciuti, come Edmontonia, si suppone che Pawpawsaurus possedesse un corpo massiccio sorretto da arti tozzi e robusti; il corpo doveva essere ricoperto da una corazza costituita da osteodermi disposti in file e probabilmente da spuntoni laterali.

ClassificazioneModifica

Descritto per la prima volta nel 1996, questo dinosauro è ritenuto un tipico rappresentante dei nodosauridi, il gruppo di dinosauri corazzati (anchilosauri) caratterizzato da spuntoni lungo i fianchi e da una coda priva di mazza ossea. Pawpawsaurus doveva essere strettamente imparentato con un altro nodosauro del Cretaceo americano, Silvisaurus, con il quale condivideva numerose caratteristiche. È inoltre possibile che Pawpawsaurus possa essere congenerico con un altro anchilosauro ritrovato nella stessa formazione rocciosa e descritto l'anno precedente, ovvero Texasetes, noto per resti incompleti privi di cranio.

BibliografiaModifica

  • Coombs, W. P., Jr. 1995. A new nodosaurid ankylosaur (Dinosauria: Ornithischia) from the Lower Cretaceous of Texas. Journal of Vertebrate Paleontology 15:298-312.
  • Lee, Y.-N. 1996. A new nodosaurid ankylosaur (Dinosauria: Ornithischia) from the Paw Paw Formation (Late Albian) of Texas. Journal of Vertebrate Paleontology 16:232-345
  • Vickaryous, Maryanska, and Weishampel 2004. Chapter Seventeen: Ankylosauria. in The Dinosauria (2nd edition), Weishampel, D. B., Dodson, P., and Osmólska, H., editors. University of California Press.

Collegamenti esterniModifica