Apri il menu principale

Peccati d'estate

film del 1956 diretto da Giorgio Bianchi; Gino Brosio
Peccati d'estate
Titolo originalePeccati d'estate
Paese di produzioneItalia
Anno1962
Durata95 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Generesentimentale
RegiaGiorgio Bianchi; Gino Brosio
SceneggiaturaLuciana Corda, Giorgio Bianchi, Ettore Maria Margadonna
ProduttoreSergio Pisani
Distribuzione in italianoregionale
FotografiaVáclav Vích
MontaggioAdriana Novelli
MusicheLelio Luttazzi
Interpreti e personaggi

Peccati d'estate è un film del 1962 diretto da Giorgio Bianchi e Gino Brosio.

TramaModifica

Carlin, ricco industriale milanese, non rifugge dalle avventure extraconiugali. La moglie, venuta a conoscenza delle libertà che il marito si prende, decide di riportarlo sulla retta via, e per farlo ingelosire trasforma le proprie abitudini: si veste con molta ricercatezza, frequenta locali alla moda e finge di accettare la corte di un giovane medico. Ben presto Carlin nota questo pericoloso cambiamento; essendo sempre innamorato della moglie, torna a lei, abbandonando le pericolose abitudini.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema