Apri il menu principale

Penelope (Cimarosa)

opera di Domenico Cimarosa
Penelope
Lingua originaleitaliano
MusicaDomenico Cimarosa
LibrettoGiuseppe Maria Diodati
Fonti letterarieOdissea di Omero
Attidue
Prima rappr.26 dicembre 1794
TeatroTeatro San Carlo, Napoli

Penelope è un'opera in due atti di Domenico Cimarosa su libretto di Giuseppe Maria Diodati. La prima assoluta ebbe luogo al teatro del Fondo di Napoli, il 26 dicembre 1794. Il soggetto è tratto dall'Odissea. Fu dedicata a re Ferdinando IV.

Cimarosa riciclò parte della musica nel dramma sacro San Filippo Neri che risuscita Paolo Massimi.

Personaggi e interpreti della prima assolutaModifica

Brani sceltiModifica

  • Va', non ti temo barbaro (aria di Penelope - atto I)
  • Non ho più costanza (duetto tra Penelope e Telemaco - atto I)
  • Ma se il labbro (recitativo ed aria di Telemaco - atto I)
  • Barbari alfin cadeste (recitativo ed aria di Ulisse - atto I)
  • Smarrita quest'alma (aria di Ulisse - atto II)
  • Da questo lido sgombri (duetto tra Ulisse e Evenore - atto II)
  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica