Apri il menu principale
Penelope
Lingua originaleitaliano
MusicaDomenico Cimarosa
LibrettoGiuseppe Maria Diodati
Fonti letterarieOdissea di Omero
Attidue
Prima rappr.26 dicembre 1794
TeatroTeatro San Carlo, Napoli

Penelope è un'opera in due atti di Domenico Cimarosa su libretto di Giuseppe Maria Diodati. La prima assoluta ebbe luogo al teatro del Fondo di Napoli, il 26 dicembre 1794. Il soggetto è tratto dall'Odissea. Fu dedicata a re Ferdinando IV.

Cimarosa riciclò parte della musica nel dramma sacro San Filippo Neri che risuscita Paolo Massimi.

Personaggi e interpreti della prima assolutaModifica

Brani sceltiModifica

  • Va', non ti temo barbaro (aria di Penelope - atto I)
  • Non ho più costanza (duetto tra Penelope e Telemaco - atto I)
  • Ma se il labbro (recitativo ed aria di Telemaco - atto I)
  • Barbari alfin cadeste (recitativo ed aria di Ulisse - atto I)
  • Smarrita quest'alma (aria di Ulisse - atto II)
  • Da questo lido sgombri (duetto tra Ulisse e Evenore - atto II)
  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica