Apri il menu principale

Percichthyidae

famiglia di pesci

Distribuzione e habitatModifica

La famiglia ha un areale disgiunto, si trova infatti nell'Asia orientale e l'Oceania e nella parte meridionale del Sudamerica. Vivono prevalentemente in acqua dolce, solo poche specie popolano acque salmastre[1].

DescrizioneModifica

L'aspetto di questi pesci ricorda quello dei Percidae o dei Centrarchidae. Le pinne dorsali possono essere due o una. I raggi spinosi nella dorsale sono da 7 a 12 tranne in Gadopsis bispinosus in cui non sono più di 3. Tre raggi spiniformi sono presenti nella pinna anale. La linea laterale è ben sviluppata e completa[1].

La specie più grande è Maccullochella peelii che raggiunge 180 cm di lunghezza. La taglia media delle altre specie della famiglia, tranne poche eccezioni, è di 15–20 cm, con molte specie che non raggiungono i 10 cm da adulti[2].

BiologiaModifica

RiproduzioneModifica

Non sono ermafroditi ma hanno sessi separati[1].

TassonomiaModifica

La tassonomia dei Percichthyidae non è molto nota ed è frequentemente soggetta a revisioni[1].

SpecieModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85099724
  Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci