Apri il menu principale

Percopsiformes

ordine di pesci

EtimologiaModifica

Il nome Percopsiformes deriva dalle parole greche perké + opsis -simile alla perca, e dal latino forma, ovvero, "dalla forma simile alla perca".

Distribuzione e habitatModifica

Questi pesci sono originari delle acque dolci del Nordamerica.

DescrizioneModifica

Sono generalmente piccoli pesci, di misura compresa tra i 5 e i 20 cm, secondo la specie.
Sono classificati in base alla loro anatomia interna, pertanto anche specie molto diverse possono coesistere nella stessa famiglia[2].

ClassificazioneModifica

EvoluzioneModifica

I percopsiformi sono conosciuti almeno a partire dall'Eocene medio (circa 48 milioni di anni fa), con alcuni generi ascrivibili all'attuale famiglia Percopsidae (Amphiplaga, Erismatopterus) e con il genere Libotonius, appartenente a una famiglia a sé stante (Libotoniidae). La famiglia Aphredoderidae è nota almeno dall'Oligocene (circa 32 milioni di anni fa), con il genere Trichophanes.

NoteModifica

  1. ^ Percopsiformes, scheda su FishBase
  2. ^ Daniel M. Cohen, Encyclopedia of Fishes, San Diego, Paxton, J.R. & Eschmeyer, W.N., 1998, ISBN 0-12-547665-5.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci