Apri il menu principale

Perfectly Good Guitar

Perfectly Good Guitar
ArtistaJohn Hiatt
Tipo albumStudio
Pubblicazione7 settembre 1993
pubblicato negli Stati Uniti
Durata52:31 (CD pubblicazione Stati Uniti)
57:07 (CD pubblicazione Europa)
Dischi1 / 1
Tracce12 / 13
GenereRock
EtichettaA&M Records (31454 0135 2)
ProduttoreMatt Wallace
RegistrazioneHollywood al Ocean Way Studios (eccetto brani numero: 1, 2 e 12) ed al Conway Studios (solo brani numero: 1, 2 e 12)
FormatiCD
NoteLa pubblicazione statunitense del CD contiene 12 brani a differenza dell'edizione europea e giapponese con 13 brani
John Hiatt - cronologia
Album precedente
(1990)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 2.5/5 stelle[1]
The New Rolling Stone Album Guide 3/5 stelle[2]
Sputnikmusic 3.9 (Excellent)[3]
Piero Scaruffi 6/10 stelle[4]
Dizionario del Pop-Rock 3/5 stelle[5]
24.000 dischi 3/5 stelle[6]

Perfectly Good Guitar è un album discografico di John Hiatt, pubblicato dalla casa discografica A&M Records nel settembre[7] del 1993.

L'album raggiunse la quarantasettesima posizione della classifica statunitense Billboard 200 (25 settembre 1993)[8].

TracceModifica

  1. Something Wild – 4:31
  2. Straight Outta Time – 4:30
  3. Perfectly Good Guitar – 4:38
  4. Buffalo River Home – 5:11
  5. Angel – 3:18
  6. Blue Telescope – 4:21
  7. Cross My Fingers – 4:02
  8. Old Habits – 4:42 (John Hiatt, Marshall Chapman)
  9. The Wreck of the Barbie Ferrari – 4:35
  10. When You Hold Me Tight – 5:23
  11. Permanent Hurt – 3:22
  12. Loving a Hurricane – 3:58
Edizione CD del 1993, pubblicato in Europa dalla A&M Records (540 130-2)
  1. Something Wild – 4:31
  2. Straight Outta Time – 4:30
  3. Perfectly Good Guitar – 4:38
  4. Buffalo River Home – 5:11
  5. Angel – 3:18
  6. Blue Telescope – 4:21
  7. Cross My Fingers – 4:02
  8. Old Habits – 4:42 (John Hiatt, Marshall Chapman)
  9. The Wreck of the Barbie Ferrari – 4:35
  10. When You Hold Me Tight – 5:23
  11. Permanent Hurt – 3:22
  12. Loving a Hurricane – 3:58
  13. I'll Never Get Over You – 4:36 – Bonus Track

MusicistiModifica

  • John Hiatt - voce, chitarra, pianoforte, organo
  • Michael Ward - chitarra solista
  • Matt Wallace - chitarra
  • Ravi Oli - sitar elettrico
  • John Pierce - basso
  • Brian MacLeod - batteria, percussioni[9]
  • Dennis Locorriere - accompagnamento vocale, coro
  • Jean McClain - accompagnamento vocale, coro
  • Shaun Mariani - accompagnamento vocale, coro
  • The Studio Sausages - accompagnamento vocale, coro[10]

Note aggiuntive

  • Matt Wallace - produttore
  • Registrazione e mixaggio brani (numero: 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11 e 13) effettuati al Ocean Way Studios di Hollywood (California)
  • Cliff Norrell - ingegnere delle registrazioni
  • Tony Philips - ingegnere delle registrazioni (brani numero: 1, 2 e 12)
  • Jeff DeMorris, Jim Champagne e Noel Hazen - assistenti ingegneri delle registrazioni[10]
  • Chuck Beeson e Rich Frankel - art direction
  • Rebecca Chamlee con Chuck Beeson - design album
  • Mark Seliger - fotografia
  • Chuck Beeson - fotografie chitarra[9]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Stewart Mason, Perfectly Good Guitar, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 20 marzo 2017.
  2. ^ da The New Rolling Stone Album Guide di Nathan Brackett with David Hoard, pagina 378
  3. ^ [1]
  4. ^ [2]
  5. ^ da Dizionario del Pop-Rock di Enzo Gentile & Alberto Tonti, Ed. Baldini & Castoldi, pagina 475
  6. ^ da 24.000 dischi di Riccardo Bertoncelli e Chris Thellung, Zelig Editore, pagina 448
  7. ^ [3]
  8. ^ [4]
  9. ^ a b Note di copertina di Perfectly Good Guitar, John Hiatt, A&M Records, 540 130-2, 1993.
  10. ^ a b [5]

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Perfectly Good Guitar, su Discogs, Zink Media. URL consultato il 20 marzo 2017. (CD originale - Titoli, autori e durata brani - Musicisti - produttore - Altro)
  • (EN) Perfectly Good Guitar, su Discogs, Zink Media. URL consultato il 20 marzo 2017. (CD con bonus, edizione europea - Titoli, autori e durata brani - Musicisti - Produttore - Altro)
  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock