Apri il menu principale

Pesek

frazione del comune italiano di San Dorligo della Valle
(Reindirizzamento da Pese)
Pesek
frazione
(IT) Pesek
(SL) Pesek
Pesek – Veduta
La chiesa
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneFriuli-Venezia-Giulia-Stemma.svg Friuli-Venezia Giulia
ProvinciaProvincia di Trieste-Stemma.png Trieste
ComuneSan Dorligo della Valle-Stemma.png San Dorligo della Valle
Territorio
Coordinate45°37′39.75″N 13°53′49.37″E / 45.627708°N 13.897047°E45.627708; 13.897047 (Pesek)Coordinate: 45°37′39.75″N 13°53′49.37″E / 45.627708°N 13.897047°E45.627708; 13.897047 (Pesek)
Altitudine474 m s.l.m.
Abitanti92
Altre informazioni
Cod. postale34018
Prefisso040
Fuso orarioUTC+1
PatronoSan Tommaso Apostolo
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Pesek
Pesek

Pesek è una frazione del comune di San Dorligo della Valle (TS)[1] nei pressi del confine con la Slovenia, alle pendici sudorientali del monte Cocusso (Kokoš in sloveno). Sebbene il nome ufficiale sia Pesek[2], l'abitato è conosciuto anche con il nome italiano di Pese o Pese di Grozzana, che era il nome ufficiale in questa lingua fino ai primi anni 2000.
Dal 1954 e fino alla piena integrazione della Slovenia nello spazio comune europeo, qui sorgeva uno dei principali valichi di confine internazionali della regione Friuli Venezia Giulia.

All'inizio del paese è sita la chiesa parrocchiale della Beata Vergine Immacolata, edificata nel 1954 su progetto dell'architetto Vilko Čekuta[3][4][5] e sede della Parrocchia di San Tommaso Apostolo nella Diocesi di Trieste.

La maggior parte degli abitanti appartiene alla comunità etno-linguistica slovena.

NoteModifica

  1. ^ Poiché statutariamente bilingue, la denominazione ufficiale in italiano ed in sloveno è la stessa: Comune di San Dorligo della Valle – Občina Dolina.
  2. ^ Statuto comunale (PDF), in Comune di San Dorligo della Valle, 24 luglio 2004. URL consultato l'8 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 19 dicembre 2013).
  3. ^ San Tomaso Apostolo, in Diocesi di Trieste. URL consultato l'8 aprile 2013.
  4. ^ Pesek, in Working People. URL consultato l'8 aprile 2013.
  5. ^ (SL) 12. Tabor Slovencev po svetu. URL consultato il 25 giugno 2019.

BibliografiaModifica

  • Dario Gasparo, La Val Rosandra e l'ambiente circostante, Trieste, Lint Editoriale, 2008. ISBN 978-88-8190-240-8
  • Fabio Fabris, Carso senza confini, Portogruaro, Ediciclo Editore, 2005. ISBN 8-888-82920-2
  • Daniela Durissini - Carlo Nicotra, I sentieri del Carso Triestino, Trieste, Lint Editoriale, 2006. ISBN 88-8190-249-4
  • Enrico Halupca, Le meraviglie del Carso, Trieste, Lint Editoriale, 2004. ISBN 88-8190-209-5

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Friuli-Venezia Giulia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Friuli-Venezia Giulia