Apri il menu principale

Piccola mia

film del 1933 diretto da Eugenio De Liguoro
Piccola mia
Titolo originalePiccola mia
Paese di produzioneItalia
Anno1933
Durata67 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico
RegiaEugenio De Liguoro
SoggettoAlessandro De Stefani
SceneggiaturaEugenio De Liguoro, Alessandro De Stefani
ProduttoreProduzione Consorziata Film Italiani
Distribuzione in italianoCine Tirrenia (1933)
FotografiaFerdinando Martini
MusicheVittorio Mascheroni
ScenografiaAlfredo Montori
Interpreti e personaggi

Piccola mia è un film del 1933 diretto da Eugenio De Liguoro

TramaModifica

Una donna sposata e con una figlia si innamora di un pilota automobilistico e, per lui, abbandona la famiglia. Tempo dopo, la bambina si ammala gravemente e per guarirla occorre un medicamento molto raro, difficilissimo da trovare. Il pilota, con una corsa finale, spettacolare per i tempi, riuscirà a trovarla e a salvare la figlia della sua amante. Finale strappalacrime, prevedibile.

La criticaModifica

Nel Corriere della Sera del 10 febbraio 1934 « La trama è debole, l'ingenuo tentativo degli autori di esasperare, per rinforzarla, la tensione drammatica della corsa finale, non poteva riuscire : dieci chilometri di automobile in una bellessima strada di pianura ormai non fanno più impressione a nessuno. Tuttavia le parti sportive e la gentilezza di certe scene potranno riconciliare al film un certo favore dei pubblici popolari »

BibliografiaModifica

  • AA,VV. La città del cinema, Napoleone editore Roma 1979
  • Francesco Savio, Ma l'amore no, Sonzogno Milano 1975

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema