Apri il menu principale

Pietro Igneo Grossi

predicatore italiano
L'abbazia di Vallombrosa nel Settecento

Pietro Igneo Grossi (Montevarchi, 1696Reggello, 27 gennaio 1785) è stato un predicatore italiano.

Dopo essere entrato nell'ordine vallombrosano, fece il noviziato e i relativi studi a Passignano. Presi i voti il 2 maggio 1719, appena due anni dopo, alla giovane età di 24 anni, ottenne la laurea in Sacra Teologia all'Università Fiorentina.

«Fu maestro di morale in Vallombrosa per molti anni, nel qual tempo si dedicò anche alla predicazione, non senza ammirazione di quanti lo ascoltavano per la sua fecondia e dottrina»[1]

Venne in seguito trasferito, in qualità di predicatore, a Vigesimo per poi divenire parroco di Santa Maria a Lascave nel Casentino, comunità soggetta alla vallombrosana Badia di San Fedele di Poppi. Dopo 38 anni di attività parrocchiale «cessò di vivere nella decrepita età di anni 89 nella Grancia di Pitiana»[1].

NoteModifica

  1. ^ a b Fonte: T. Sala, Dizionario Storico Biografico di scrittori, letterati ed artisti dell'Ordine di Vallombrosa, riferimenti in Bibliografia.

BibliografiaModifica

Torello Sala, Dizionario Storico Biografico di scrittori, letterati ed artisti dell'Ordine di Vallombrosa, Firenze, Istituto Gualandi Sordomuti, 1929.

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie