Apri il menu principale

Pinacoteca dei Cappuccini di Voltaggio

museo italiano
Pinacoteca dei Cappuccini di Voltaggio
Voltaggio-convento cappuccini1.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàVoltaggio
Indirizzovia Provinciale, 1
Caratteristiche
TipoArte
Sito web

Coordinate: 44°36′57.21″N 8°50′38.13″E / 44.615893°N 8.843926°E44.615893; 8.843926

La Pinacoteca dei Cappuccini ha sede a Voltaggio in Piemonte, poco lontano da Genova. La pinacoteca nasce nel 1870 grazie a Padre Pietro Repetto che aveva raccolto le opere al Convento di Santa Caterina a Genova. Nel 1901 la raccolta di opere d'arte viene affidata definitivamente al convento di Voltaggio. Nel 1967 cominciano la collaborazione tra il convento e Soprintendenza Belle Arti del Piemonte. Nel 1967-1970 la pinacoteca venne restaurata grazie al comitato "Comitato per il riordino e la sistemazione della Pinacoteca". Nel 1971 la pinacoteca trovò la sua collocazione definitiva. Attualmente l'apertura stagionale estiva è gestita dal Comune di Voltaggio in collaborazione con l'Associazione L'Arcangelo che organizza anche eventi culturali, musicali e religiosi all'interno del complesso conventuale che custodisce la quadreria cappuccina .

AutoriModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENno2004021091