Po (indumento)

capo d'abbigliamento coreano

Il po (포) è il termine generico con cui si fa riferimento ad un indumento utilizzato come soprabito o mantello dell'hanbok, il tradizionale abito coreano, indossato sia dagli uomini che dalle donne.[1][2]

Esempio di po di colore bianco

Principali tipi di poModifica

DopoModifica

 
Il dopo

Il dopo (도포) è un tipo di po, indossato principalmente dagli studenti confuciani chiamati seonbi, dopo il periodo della dinastia Joseon. I seonbi lo indossavano come capo quotidiano, mentre per gli ufficiali rappresentava un capo formale, da indossare in eventi particolari. Secondo alcuni documenti come il Seonghosaseol (성호사설) o il Ojuyeonmunjang jeonsango (오주연문장전산고), il dopo nasce sotto l'influenza del taoismo e del buddhismo, dato che il dopo ha diverse somiglianze con la tonaca dei monaci.[3][4][5]

DurumagiModifica

 
Il durumagi (blu) ed il sagyusam (verde)

Il durumagi (두루마기) è un tipo di po, il cui principale scopo è quello di proteggere dal freddo, tipicamente indossato al di sopra del jeogori (giacca) e dei baji (pantaloni).Viene anche chiamato jumagui, juchaui o juui.[6][7][8]

SagyusamModifica

Il sagyusam (사규삼) è un tipo di po, indossato principalmente dai bambini e dagli adolescenti, fino al momento della cerimonia del gwannye (관례), che segna il loro passaggio all'età adulta. Il nome deriva dalla stessa forma del capo, dato che la parte inferiore del sagyusam si divide in quattro lembi.[9]

NoteModifica

  1. ^ (KO) 포 (袍), su 100.empas.com, Empas / EncyKorea. URL consultato il 29 settembre 2008.
  2. ^ (KO) 포 (袍), su map.encyber.com, Doosan Encyclopedia. URL consultato il 29 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 16 novembre 2006).
  3. ^ (KO) 도포 (道袍), su 100.empas.com, Empas / EncyKorea. URL consultato il 30 settembre 2008.
  4. ^ (KO) 도포 (道袍), su map.encyber.com, Doosan Encyclopedia. URL consultato il 30 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 16 novembre 2006).
  5. ^ (KO) 도포 (道袍), su 100.empas.com, Empas / Britannica. URL consultato il 30 settembre 2008.
  6. ^ (KO) 두루마기, su 100.empas.com, Empas / EncyKorea. URL consultato il 30 settembre 2008.
  7. ^ (KO) 두루마기, su map.encyber.com, Doosan Encyclopedia. URL consultato il 30 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2009).
  8. ^ (KO) 두루마기, su 100.empas.com, Empas / Britannica. URL consultato il 30 settembre 2008.
  9. ^ (KO) 사규삼(四揆衫) [collegamento interrotto], su nfm.go.kr, National Folk Museum of Korea.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Moda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moda