Polizia antisommossa

branca della polizia

La polizia antisommossa o squadre antisommossa è una branca della polizia addestrata specificamente a intervenire in caso di sommosse, rivolte e manifestazioni violente. La polizia ordinaria e quella armata hanno la possibilità di usare manganelli e scudi antisommossa. A partire dal 1980 vengono adoperati anche gas lacrimogeni, cannoni spara acqua e armi da fuoco con munizioni di gomma. In alcuni casi sono anche state utilizzate munizioni vere per ferire più gravemente.

Equipaggiamento antisommossaModifica

 
Un poliziotto del Servizio di protezione federale in tenuta

La polizia antisommossa usa spesso attrezzature speciali per proteggersi.. L'equipaggiamento antisommossa in genere include armature, manganelli ed elmetti antisommossa. Molte squadre di polizia antisommossa schierano anche armi specialistiche non letali come gas lacrimogeni, fucili a proiettili di gomma, granate assordanti, cannoni ad acqua e dispositivi acustici a lungo raggio.

Altri progettiModifica

  Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto