Apri il menu principale
Primo moto
Volta della stanza della segnatura 06 primo motore.jpg
AutoreRaffaello Sanzio
Data1508
Tecnicaaffresco
Dimensioni120×105 cm
UbicazioneMusei Vaticani, Città del Vaticano

Il Primo moto è un affresco (120x105 cm) di Raffaello Sanzio, databile al 1508 e facente parte della decorazione della volta della Stanza della Segnatura nei Musei Vaticani.

StoriaModifica

Il Primo moto è di solito indicata come la prima scena dipinta nella volta da Raffaello, quindi la prima scena in assoluto dipinta da lui nelle Stanze Vaticane. Si trova nell'angolo nord-ovest della volta.

Descrizione e stileModifica

Su uno sfondo a finto mosaico dorato è rappresentata una volta celeste sormontata da una figura femminile allegorica protesa sopra di essa e da due putti con libri sottobraccio su nuvolette ai lati, delle forme pressoché simmetriche.

La scena è stata variamente interpretata come un'allegoria dell'inizio dell'Universo o come l'oggetto di studio della filosofia o ancora come personificazione della scienza astronomica che contempla il globo celeste. Urania, musa dell'Astronomia, regge con la mano il globo celeste, su cui è rappresentata la terra e la configurazione del cielo al 31 ottobre 1503, giorno dell'elezione al soglio di san Pietro di Giulio II, tre ore dopo il tramonto.

Nel complesso di rispondenze tra il soffitto e le lunette laterali il Primo moto si inserisce nell'asse della parete est, con la Filosofia e la Scuola di Atene.

Parete Immagine Tondo Immagine Riquadro Immagine Lunetta Elemento Putto
Est   Filosofia   Primo moto   Scuola di Atene Acqua Acqua

BibliografiaModifica

  • Pierluigi De Vecchi, Raffaello, Rizzoli, Milano 1975.
  • Matilde Battistini, Simboli e Allegorie, Electa, Milano 2002. ISBN 9788843581740