Progetto:WikiAfrica/Share Your Knowledge/Istituzioni su Flickr

Un percorso di accompagnamento che facilita la collaborazione tra istituzioni culturali e Wikipedia.

Share Your Knowledge   Partecipa   Linee guida   Storia e crediti   Valutazione



Collaborazione tra istituzioni presenti su Flickr e Wikimedia

Questa pagina ha lo scopo di presentare una sintesi dei risultati del caso di collaborazione con gli alcune istituzioni internazionali come esempio di progetto di cooperazione tra enti culturali e Wikimedia. In particolare, questa pagina mostra i risultati dell'iniziativa pilota "Share Your Knowledge" 2011-2012 (nel testo anche SYK), che contribuisce al Progetto WikiAfrica con il coinvolgimento di centri di ricerca e documentazione, enti di cooperazione internazionale e archivi.

In questa pagina sono elencati per ordine alfabetico quattro enti benefici internazionali le cui immagini erano già presenti su Flickr sotto una licenza Creative Commons libera e che hanno acconsentito prontamente e con autentico entusiasmo a far rientrare detti contenuti nel quadro di WikiAfrica/Share Your Knowledge, rendendo disponibili complessivamente più di mille file. L'operazione è stata resa possibile in modo semiautomatico e con discreti risultati dall'utilizzo dell'ottimo tool di Magnus Manske, Flickr2Commons, e del suo bot. Ulteriori dettagli sulle fotografie come il contesto o i nomi di personaggi e luoghi sono solitamente presenti nelle pagine dei set di Flickr da cui provengono. Aiutare a categorizzare meglio le immagini, a trovare o migliorare titoli e descrizioni, a inserire le coordinate geografiche, ad individuare le più belle da candidare alla Vetrina di Commons o più semplicemente ad inserirle in una pagina di Wikipedia o di un altro progetto della Wikimedia Foundation è il modo migliore per ringraziare queste generose istituzioni.

Feed My Starving Children (FMSC)Modifica

 
Collana fatta a mano da donne ugandesi

Feed My Starving Children (FMSC) è un'organizzazione cristiana basata in Minnesota, USA. Mentre i principi alla base della loro opera sono esplicitamente religiosi, la no profit difende il diritto universalmente condivisibile dei bambini (ma non solo) nelle zone di estrema povertà di ricevere pasti nutrienti, affidandosi a centinaia di migliaia di volontari per il confezionamento del cibo e lavorando insieme ad altre organizzazioni umanitarie per trasportarlo e distribuirlo. Charity Navigator, un sito no-profit indipendente che da 10 anni valuta migliaia di organizzazioni di beneficenza americane in base a stabilità finanziaria e trasparenza, assegna a FMSC un punteggio pressoché pieno. Tra i paesi africani in cui operano, soprattutto Liberia, Uganda, Kenya ed Etiopia sono ben rappresentati dagli 84 file ad altissima risoluzione che documentano in particolare le attività di trasporto e consegna dei viveri.

Heinrich-Böll-Stiftung (Heinrich Böll Foundation)Modifica

La Heinrich-Böll-Stiftung (Heinrich Böll Foundation) è un network internazionale ed una fondazione politica berlinese legalmente indipendente, affiliata al partito tedesco dei Verdi e che prende il nome dal noto scrittore Heinrich Böll, di cui condividono l'impegno civico e l'attivismo. La fondazione si occupa di numerosi programmi nelle aree dell'ecologia, della sostenibilità, della democrazia e dei diritti umani, della giustizia e dell'uguaglianza di genere. I 117 file ad alta risoluzione trasferiti su Commons sono relativi soprattutto ad un viaggio giornalistico in Nigeria nel 2010 per verificare i drammatici effetti del cambiamento climatico nel paese e alla partecipazione di quest'ultimo al Mondiale di calcio femminile del 2011, occasione anche di incontri e dibattiti sui temi del calcio in sé come latore di cambiamento sociale e di quello femminile come occasione di emancipazione.

International Institute for Communication and Development (IICD)Modifica

Per l'International Institute for Communication and Development (IICD), le tecnologie dell'informazione e della comunicazione possono realmente fare la differenza per migliorare condizioni e qualità della vita nei paesi in via di sviluppo; pertanto l'istituto, che ha sede a L'Aia, lavora soprattutto con partner locali a progetti riguardanti sviluppo economico, istruzione, salute, questioni di genere. Le centinaia di immagini presenti su Commons sono relative a diverse attività nei vari paesi africani in cui operano, dalla formazione informatica (a sx) alla telemedicina, dalle lezioni di meccanica automobilistica a quelle di falegnameria. È soprattutto l'utente Katharinaiv a garantire una corretta categorizzazione delle foto, che in appena due mesi hanno già ricevuto più di tredicimila accessi diretti.

Sustainable Sanitation Alliance (SuSanA)Modifica

La giovane rete Sustainable Sanitation Alliance (SuSanA) è formata da enti internazionali attivi nel campo delle misure sanitarie sostenibili, ad esempio sistemi fognari ecologici e "fai-da-te" abbastanza semplici da essere implementati e mantenuti tanto in abitazioni private quanto nelle scuole - una questione non di poco conto se si prende in considerazione quanto ancora siano profonde le piaghe della mancanza di acqua, delle malattie, della mortalità infantile ecc. La Deutsche Gesellschaft für Internationale Zusammenarbeit (German Agency for International Cooperation o GIZ) con sede a Bonn ne dirige attualmente il segretariato e ha acconsentito a far rientrare i propri materiali progettuali in SYK; 440 delle sue foto sono approdate su Commons totalizzando 8500 visualizzazioni dirette in appena due mesi.

Versione in ingleseModifica

Pagine correlateModifica