Pungent Stench

gruppo musicale austriaco
Pungent Stench
Pungent Stench @ Vice Launch Party 3.jpg
I Pungent Stench nel 2007
Paese d'origineAustria Austria
GenereDeath metal
Periodo di attività musicale1988 – 1995
1999 – 2007
EtichettaNuclear Blast
Album pubblicati7
Studio6
Live1
Raccolte1
Sito ufficiale

I Pungent Stench sono una band death metal austriaca, nata nel 1988 a Vienna[1].

Storia dei Pungent StenchModifica

Si sono sciolti nel 1995 e riformati nel 1999 e si sono sciolti definitivamente nel 2007, dopo la registrazione di Pungent Stench's sixth studio album.

Martin Schirenc è anche il leader della band symphonic black metal dei Hollenthon.

Molti dei loro album hanno copertine di Joel-Peter Witkin.

Stile musicaleModifica

I Pungent Stench avevano sonorità death metal, ma il loro stile musicale era influenzato dal rock e dal blues (le influenze al di fuori dal metal si possono sentire in canzoni come "Viva la muerte", "Madcatmachopsychoromantik", "Family Man" e "Got MILF?").

TestiModifica

I testi riguardano la coprofagia, lo stupro, la pedofilia e la acrotomofilia, quindi vicini ai testi goregrind, ma tutto sommato trattati con una forte vena ironica.

I loto testi parlavano perlopiù di sesso e sadomasochismo[2].

Ultima formazioneModifica

  • Martin Schirenc - voce, chitarra (aka: Don Cochino, El Cochino, Grandmaster Flesh)
  • El Gore - basso (aka: Gregor)
  • Alex Wank - batteria (aka: Rector Stench, Mr. Stench, Sex Slave)

Ex membriModifica

  • Fabio Testi - basso (aka: Testy)
  • Jacek Perkowski - basso (aka: Pitbull Jack, High Jack)
  • Reverend Mausna - basso (aka: Marius)

DiscographyModifica

Album in studio
EP
  • 1989 - Extreme Deformity
  • 1991 - 屍臭
  • 1993 - Dirty Rhymes and Psychotronic Beats
Demo
  • 1988 - Mucus Secretion
Split
Raccolte

NoteModifica

  1. ^ Claudio Sorge, Dirty Rhymes and Psychotronic Deats (recensione), in #20 Rumore, ottobre 1993.
  2. ^ Mixo, Mondo Bizarre (recensione), in #28 Rumore, giugno '94 1993.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN135193696 · ISNI (EN0000 0001 0727 7190 · BNF (FRcb13959693t (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no99041849
  Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Heavy metal