Quartaia

frazione del comune italiano di Colle di Val d'Elsa
Quartaia
frazione
Quartaia – Veduta
Il borgo di Quartaia
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Siena-Stemma.svg Siena
ComuneColle di Val d'Elsa-Stemma.png Colle di Val d'Elsa
Territorio
Coordinate43°23′13″N 11°05′21″E / 43.386944°N 11.089167°E43.386944; 11.089167 (Quartaia)Coordinate: 43°23′13″N 11°05′21″E / 43.386944°N 11.089167°E43.386944; 11.089167 (Quartaia)
Altitudine266 m s.l.m.
Abitanti487 (2011)
Altre informazioni
Cod. postale53034
Prefisso0577
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Quartaia
Quartaia

Quartaia (già Quartaja)[1] è una frazione del comune italiano di Colle di Val d'Elsa, nella provincia di Siena, in Toscana.

Geografia fisicaModifica

Sorge sulla strada che da Colle di Val d'Elsa conduce a Casole d'Elsa. Posta su una variante della Via Francigena, nelle sue immediate vicinanze sono stati fatti dei ritrovamenti archeologici che testimoniano l'esistenza di un abitato già in epoca etrusca.

StoriaModifica

È stata infatti rinvenuta una fornace etrusca di epoca ellenistica che faceva forse parte di un centro artigianale. La fornace è stata ricostruita a cura del Gruppo archeologico colligiano ed è attualmente esposta presso il Museo archeologico Ranuccio Bianchi Bandinelli di Colle di Val d'Elsa.

La frazione faceva già parte del territorio colligiano già a partire dagli inizi del XII secolo.

Monumenti e luoghi d'nteresseModifica

A Quartaia sorge la chiesa dei Santi Jacopo e Filippo. Di origine romanica, la chiesa faceva parte del sistema delle pievi del territorio della Valdelsa allora sottoposto alla diocesi di Volterra. Nel Sinodo Volterrano del 1356 essa è citata sotto il titolo di San Cerbone e soltanto più tardi assunse il titolo dei Santi Jacopo e Filippo e divenne chiesa parrocchiale della piccola comunità di Quartaia.[1]

CulturaModifica

A Quartaia è attiva l'Accademia dei Rintronati che si occupa di arte e cultura e mette in scena rappresentazioni teatrali con attori dilettanti.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Emanuele Repetti, «Quartaja» in Dizionario geografico fisico storico della Toscana, vol. 4, Firenze, p. 690.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica