Rabbit Don't Come Easy

album degli Helloween del 2003
Rabbit Don't Come Easy
ArtistaHelloween
Tipo albumStudio
Pubblicazione12 maggio 2003
Durata61:13
Dischi1
Tracce13
GenerePower metal
EtichettaNuclear Blast
ProduttoreCharlie Bauerfeind
Helloween - cronologia
Album precedente
(2000)

Rabbit Don't Come Easy è il decimo studio album del gruppo power metal tedesco degli Helloween.

Il discoModifica

Prima della registrazione di questo album hanno abbandonato il gruppo il chitarrista Roland Grapow e il batterista Uli Kusch, facendo spazio a Sascha Gerstner e Mark Cross. Durante la registrazione dell'album il batterista si è ammalato, e al suo posto, per le restanti tracce, è stato chiamato Mikkey Dee, batterista dei Motörhead. Michael Weikath, il chitarrista del gruppo, ha spiegato che Rabbit Don't Come Easy, letteralmente "Il coniglio non esce facilmente" (dal cappello, si intende), è un'espressione che si usa quando la soluzione di un qualsiasi problema non viene fuori facilmente.[1]

TracceModifica

  1. Just a Little Sign – 4:26 (Andi Deris)
  2. Oper Your Life – 4:30 (testo: Deris – musica: Deris, Sascha Gerstner)
  3. The Tune – 5:35 (Michael Weikath)
  4. Never Be a Star – 4:10 (Deris)
  5. Liar – 4:55 (testo: Deris – musica: Deris, Gerstner, Markus Grosskopf)
  6. Sun 4 the World – 3:55 (testo: Deris – musica: Deris, Gerstner)
  7. Don't Stop Being Crazy – 4:21 (Deris)
  8. Do You Feel Good – 4:22 (Weikath)
  9. Hell Was Made in Heaven – 5:33 (testo: Deris – musica: Grosskopf)
  10. Back against the Wall – 5:44 (testo: Deris – musica: Deris, Weikath)
  11. Listen to the Flies – 4:52 (testo: Deris – musica: Gerstner, Deris)
  12. Nothing to Say – 8:27 (Weikath)

Bonus tracksModifica

  1. Far Away – 4:18 (Grosskopf) – bonus track della Limited Edition
  2. Fast as a Shark – 3:38 (Peter Baltes, Udo Dirkschneider, Wolf Hoffmann, Steven Kaufmann) – cover degli Accept; bonus track dell'edizione giapponese

FormazioneModifica

HelloweenModifica

Altri musicistiModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Heavy metal