Apri il menu principale
Radu Mazăre
Evenimentul -TSDRULZ, Constanta - 05.09 (9) (15011845468).jpg

Membro della Camera dei deputati della Romania
Durata mandato 27 novembre 1996 –
27 giugno 2000
Legislature III
Gruppo
parlamentare
PD (fino a settembre 1997)
Indipendente (da settembre 1997)
Circoscrizione Costanza
Sito istituzionale

Sindaco di Costanza
Durata mandato 18 giugno 2000 –
22 maggio 2015
Predecessore Gheorghe Mihăieș
Successore Decebal Făgădău

Dati generali
Partito politico PD (1996-1997)
Indipendente (1997-2003)
PSD (dal 2003)
Titolo di studio Laurea in ingegneria elettronica
Università Accademia navale "Mircea cel Bătrân"
Professione Ingegnere

Radu Ștefan Mazăre (Bucarest, 5 luglio 1968) è un politico rumeno. Sindaco di Costanza fra il 2000 e il 2015, nel 2019 fu condannato a 9 anni di reclusione per diversi reati di corruzione.

Carriera politicaModifica

La sua attività politica iniziò nel 1996 con l'elezione a deputato nelle file del Partito Democratico, che abbandonò nel 1997 per concludere il mandato da indipendente.

Nel 2000 riuscì a farsi eleggere sindaco di Costanza e nel 2003 si iscrisse al Partito Social Democratico. Con il supporto di quest'ultimo conseguì la conferma dell'incarico nelle successive tre tornate elettorali (2004, 2008 e 2012). Negli anni esercitò un potere tale da arrivare ad essere definito "barone" di Costanza[1][2][3][4]

Nel 2015, al centro di numerosi scandali di corruzione[5][6][7][8], rassegnò le proprie dimissioni, lamentando di essere vittima di una persecuzione politica mascherata dalle indagini della procura. Nel 2017 si rifugiò in Madagascar richiedendo asilo politico[9], ma fu estradato il 20 maggio 2019, per scontare una pena di 9 anni di reclusione[10].

NoteModifica

  1. ^ (RO) Sinziana Ionescu, Au devenit simboluri ale Constanţei. Mazăre & Constantinescu, faimoşii baroni de la malul mării, Adevărul, 30 aprile 2014. URL consultato il 2 giugno 2019.
  2. ^ (RO) Cum au confiscat baronii locali România: cine sunt oamenii de încredere ai liderilor politici din fiecare judeţ şi cum au împânzit toate instituţiile statului, Adevărul, 30 aprile 2014. URL consultato il 14 luglio 2018.
  3. ^ (RO) Baronii vechi și noi, Ziua Constanța, 11 aprile 2011. URL consultato il 14 luglio 2018.
  4. ^ (RO) Florin Ciornei, Radu Mazăre, baron de Madagascar. Cum a negociat o plajă pe un euro cu un "șef de trib", Evenimentul zilei, 5 febbraio 2012. URL consultato il 14 luglio 2018.
  5. ^ (RO) Radu Mazăre, achitat pentru luare de mită, Digi24, 28 giugno 2018. URL consultato il 31 agosto 2018.
  6. ^ (RO) Cătălin Legănel, Radu Mazăre, condamnat la şase ani şi şase luni de închisoare/ REACŢIA fostului edil, aflat în Madagascar, după aflarea sentinţei, Mediafax, 16 maggio 2018. URL consultato il 16 maggio 2018.
  7. ^ (RO) Ionuț Baiaș, Radu Mazăre, condamnat definitiv la 9 ani de închisoare cu executare în dosarul plajelor retrocedate. Nicușor Constantinescu – 5 ani cu executare, HotNews, 8 febbraio 2019. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  8. ^ (RO) Ana Popescu, Radu Mazăre, condamnat la 9 ani și 10 luni ani de închisoare în dosarul „Polaris”. Sentința nu e definitivă, G4 Media, 1º giugno 2019. URL consultato il 3 maggio 2019.
  9. ^ (EN) Former Constanta mayor, Radu Mazare, under judicial control, flees Romania to Madagascar, asks for political asylum, Romania Journal, 31 dicembre 2017. URL consultato il 2 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2018).
  10. ^ (RO) Radu Mazare a ajuns la Rahova, dupa ce avionul a aterizat cu intarziere din cauza vremii, Ziare.com, 20 maggio 2019. URL consultato il 23 maggio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN469147665802660670003 · WorldCat Identities (EN469147665802660670003