Reclusa - La rabbia di una madre

Reclusa - La rabbia di una madre (Locked Up: A Mother's Rage) è un film per la televisione statunitense del 1991.

Reclusa - La rabbia di una madre
Titolo originaleLocked Up: A Mother's Rage
PaeseStati Uniti
Anno1991
Formatofilm TV
Generedrammatico
Durata93 minuti
Lingua originaleinglese
Rapporto4:3
Crediti
RegiaBethany Rooney
SoggettoSelma Thompson, Robert Freedman
Interpreti e personaggi
Prima visione
Prima TV originale
Data29 ottobre 1991
Rete televisivaCBS
Prima TV in italiano
Dal10 marzo 1993
Al17 marzo 1993
Rete televisivaCanale 5[1]

TramaModifica

Annie Gallagher è una donna di mezza età, madre di tre bambini, due femmine e un maschio, che ha appena divorziato. Annie lavora in un bar e un giorno incontra Danny, un uomo apparentemente gentile, che le dà un appuntamento. In realtà Danny è uno spacciatore di droga. La polizia era già sulle tracce di Danny. Quando si incontrano Danny affida un sacchetto ad Annie, dicendo che dentro c'era del denaro; in realtà contiene la droga che doveva spacciare. La polizia trova la droga in possesso di Annie, che viene arrestata e poi accusata ingiustamente di complicità.

Una volta aperte le porte del carcere, per Annie sorge il problema di affidare i tre figli e di come educarli. Col passare del tempo il rapporto con i figli si deteriora, tanto che Kelly, la maggiore dei tre, tenta il suicidio. Quindi per Annie ha inizio la battaglia per il diritto alle madri in prigione di poter vedere i propri figli.

NoteModifica

  1. ^ CANALE 5: FILM DOSSIER, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 23 luglio 2020.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione