Reince Priebus
White House Chief of Staff Reince Priebus at CPAC 2017 February 23rd 2017 by Michael Vadon 21.jpg

27° Capo di gabinetto della Casa Bianca
Durata mandato 20 gennaio 2017 –
31 luglio 2017
Presidente Donald Trump
Predecessore Denis McDonough
Successore John F. Kelly

65º Presidente del Comitato Nazionale del Partito Repubblicano
Durata mandato 14 gennaio 2011 –
19 gennaio 2017
Predecessore Michael Steele
Successore Ronna Romney McDaniel

Dati generali
Partito politico Repubblicano
Titolo di studio Laurea in scienze politiche
Laurea in legge
Università Università del Wisconsin
Università di Miami
Professione Avvocato

Reinhold Richard "Reince" Priebus (Dover, 18 marzo 1972) è un politico e avvocato statunitense, membro del Partito Repubblicano e capo di gabinetto della Casa Bianca sotto l'amministrazione Trump dal 20 gennaio al 31 luglio 2017.

BiografiaModifica

Nato a Dover, nel New Jersey, crebbe a Netcong fino a trasferirsi all'età di sette anni con la famiglia a Green Bay, nel Wisconsin. Proveniente da una famiglia di origini britanniche, greche e tedesche, Priebus frequentò l'Università del Wisconsin a Whitewater, dove si laureò in scienze politiche. Dopo la laurea è stato impiegato per il Comitato per l'educazione all'Assemblea generale del Wisconsin.

In seguito si iscrisse all'Università di Miami, dove ha lavorato come impiegato per la Corte d'Appello del Wisconsin prima di laurearsi in legge, della cui facoltà è stato anche presidente del corpo studentesco, lavorando poi in uno studio legale.

Alla fine del 2010 si candidò per ricoprire il ruolo di Presidente del Partito Repubblicano. Venne infine eletto il 14 gennaio 2011 entrando in carica il giorno stesso.

Il 13 novembre 2016 venne nominato dal presidente eletto Donald Trump a rivestire la carica di capo di gabinetto della Casa Bianca nel suo nuovo governo. Prestò giuramento il 20 gennaio 2017. Il 27 luglio successivo però, a seguito di una disputa secondo cui Priebus sarebbe responsabile di una fuga di notizie, rassegnò le dimissioni e al suo posto succedette John F. Kelly.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN5500148209312300460004 · LCCN (ENno2016162458 · GND (DE112163107X · WorldCat Identities (ENno2016-162458