Apri il menu principale
Remi Drieux
Remigius Driutius
vescovo della Chiesa cattolica
Remi Drieux de Volckerinckhove.png
Template-Bishop.svg
 
TitoloBruges
Incarichi ricopertiVescovo di Leeuwarden (1561-1569)
Vescovo di Bruges (1569-1594)
 
Nato1519 a Volckerinckhove
Ordinato presbitero1543
Nominato vescovo8 agosto 1561 da papa Pio IV
Consacrato vescovo13 novembre 1569 dall'arcivescovo Maximilien de Berghes
Deceduto12 maggio 1594 a Bruges
 

Remi Drieux, latinizzato Remigius Driutius, (Volckerinckhove, 1519Bruges, 12 maggio 1594) è stato un vescovo cattolico fiammingo.

BiografiaModifica

Figlio di Remi Drieux e Catherine Fenaerts, nacque nel 1519 a Volckerinckhove, Contea delle Fiandre, oggi Nord-Passo di Calais, Francia.

Formazione e ministero sacerdotaleModifica

Studiò diritto civile e diritto canonico all'Università di Lovanio, laureandosi in entrambe le materie. Fu ordinato presbitero nel 1543 e divenne, l'anno successivo, professore di diritto civile. Nel 1557 fu nominato membro del Gran consiglio dei Paesi Bassi di Malines, il tribunale più importante dei Paesi Bassi asburgici.

Ministero episcopaleModifica

Nel 1560 fu nominato da papa Pio IV vescovo della neo-costituita diocesi di Leeuwarden. La nomina fu confermata nel 1561 ma non prese mai possesso della sede.

Nel 1569 fu assegnato alla diocesi di Bruges ricevendo l'ordinazione episcopale a Malines il 13 novembre 1569 da Maximilien de Berghes, arcivescovo di Cambrai, co-consacranti il vescovo Gand Cornelio Giansenio e il vescovo di 's-Hertogenbosch Franciscus Sonnius.

Nella notte tra il 28 e il 29 ottobre 1577, mentre si trovava a Gand per un'assemblea degli Stati delle Fiandre, Drieux fu arrestato insieme a molti altri oppositori dei calvinisti che avevano appena preso il potere nella città, compresi lo statolder delle Fiandre, Philippe III de Croÿ, e il vescovo di Ypres, Martin Rythovius. Nel 1579 tentò di fuggire ma fu nuovamente catturato. Fu rilasciato il 14 agosto 1581, nel quadro di uno scambio di prigionieri. Si rifugiò a Tournai, Courtrai, e Oudenaarde e, solo nel 1584 poté ritornare a Bruges e riprendere le sue funzioni di vescovo.

Morì a Bruges il 12 maggio 1594.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN221157624 · ISNI (EN0000 0003 6053 7267 · WorldCat Identities (EN221157624