Apri il menu principale

Revak, lo schiavo di Cartagine

film del 1960 diretto da Rudolph Maté
Revak, lo schiavo di Cartagine
Revak, lo schiavo di Cartagine.jpg
Jack Palance in una scena del film
Titolo originaleThe Barbarians
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America, Italia
Anno1960
Durata84 min
Rapporto1,37 : 1
Genereavventura, guerra
RegiaRudolph Maté
SoggettoFrancis Van Wyck Mason (romanzo)
SceneggiaturaJohn Lee Mahin
Martin Rackin
ProduttoreJohn Lee Mahin
Martin Rackin
FotografiaCarl E. Guthrie
MontaggioGene Ruggiero
MusicheFranco Ferrara
ScenografiaFranco Lolli
CostumiMario Giorsi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Revak, lo schiavo di Cartagine (The Barbarians) è un film del 1960, diretto da Rudolph Maté e tratto dal romanzo The Barbarians di Francis Van Wyck Mason. Il film è stato distribuito sul mercato home video anglosassone anche con il titolo Revak the Rebel.

TramaModifica

Revak è il principe dell'isola di Penda, al largo delle coste della penisola iberica, al tempo della seconda guerra punica. La flotta cartaginese saccheggia e conquista la sua terra natia deportando tutti gli uomini, lui compreso, come schiavi. Arrivato a Cartagine viene impiegato come fantino di elefanti e diventa il preferito di una nobildonna, tuttavia egli mette la propria passione per la donna in secondo piano rispetto al bruciante desiderio di vendetta verso i saccheggiatori della sua terra. A Cartagine conosce inoltre un romano con cui inizia a pianificare di aiutare Roma nella conquista di Cartagine.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema