Rifugio Crête Sèche

Il rifugio Crête Sèche (pron. fr. AFI: [kʁɛt sɛʃ] - 2.410 m s.l.m.) è un rifugio del CAI sito nelle Alpi Pennine; è stato edificato nel 1982 nel comune di Bionaz, all'imbocco della Comba di Crête Sèche, vallone laterale della Valpelline e culminante nel Colle di Crête Sèche.

Rifugio Crête Sèche
Refuge 3.jpeg
Ubicazione
StatoItalia Italia
Altitudine2 410 m s.l.m.
LocalitàBionaz
CatenaAlpi Pennine
Coordinate45°52′56.36″N 7°23′55.8″E / 45.882321°N 7.398832°E45.882321; 7.398832
Dati generali
Inaugurazione1982
ProprietàCAI
Capienza86 posti letto
Mappa di localizzazione
Sito internet

Caratteristiche ed informazioniModifica

Il rifugio sorge presso il Berrio di Governo, masso erratico posto al sommo di una morena che digrada verso la Valpelline, nel luogo dove a fine ‘700 era stato messo un posto di guardia.

La struttura conta 86 posti letto e costituisce un'importante base d'appoggio sia per gli amanti della roccia, sia per chi preferisce camminare.

AccessiModifica

Il percorso normale per accedere al rifugio inizia dalla frazione (1696 m) di Bionaz: la salita richiede circa 2 ore 15 min di cammino ed il superamento di circa 715 m di dislivello; il percorso si sviluppa su carrareccia fino a circa 2160 m, quindi su sentiero privo di difficoltà tecniche[1].

AscensioniModifica

TraversateModifica

NoteModifica

  1. ^ Trova, Claudio., Valle d'Aosta : [escursioni per tutti], Edizioni del Capricorno, 2010, ISBN 978-88-7707-108-8, OCLC 1107649999. URL consultato il 5 maggio 2022.

Collegamenti esterniModifica