Apri il menu principale

Riserva naturale Scodella

Riserva naturale Scodella
Tipo di areaRiserva naturale Biogenetica
Codice WDPA31133
Codice EUAPEUAP0141
Class. internaz.Categoria IUCN Ia: riserva naturale integrale
StatiItalia Italia
RegioniToscana Toscana
ProvinceArezzo Arezzo
Superficie a terra69,00 ha
Provvedimenti istitutiviD.M. 13.07.77
Gestoreex A.S.F.D.
Mappa di localizzazione

Coordinate: 43°51′01.5″N 11°46′03.2″E / 43.850417°N 11.767556°E43.850417; 11.767556

La riserva naturale Scodella è un'area naturale protetta della regione Toscana istituita nel 1977. Occupa una superficie di 69 ha nella provincia di Arezzo[1], ed è ricompresa nel territorio del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.

TerritorioModifica

La Riserva, pur essendo di piccole dimensioni, è piuttosto interessante dal punto di vista naturalistico poiché, confinante con la Riserva naturale La Pietra, è una delle zone meno antropizzate nel versante toscano dell'Appennino. Sul crinale confina per buona parte con la Riserva naturale Sasso Fratino.

FloraModifica

Le formazioni principali sono quelle tipiche di questa porzione di Appennino: il bosco misto di faggio e abete bianco in basso e la faggeta pura nella fascia di crinale.

FaunaModifica

La fauna maggiore è costituita da ungulati come cervi, daini, caprioli e cinghiali, oltre al loro predatore naturale, il lupo. Abbondanti anche la fauna ornitica forestale ed i mammiferi minori (scoiattolo, ghiro, ecc.).

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica