Apri il menu principale
Riserva naturale integrale
Grotta dei Puntali
Tipo di areaRiserva Regionale
Codice WDPA178748
Codice EUAP0876
Class. internaz.Categoria IUCN Ia: riserva naturale integrale
StatoItalia Italia
RegioniSicilia Sicilia
ProvincePalermo Palermo
ComuniCarini
Superficie a terra15,30 ha
Provvedimenti istitutiviDDR n.795/44 del 9 novembre 2001
GestoreGruppi ricerca ecologica
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Riserva naturale integrale Grotta dei Puntali
Riserva naturale integrale
Grotta dei Puntali

Coordinate: 38°09′02.2″N 13°09′24.77″E / 38.15061°N 13.15688°E38.15061; 13.15688

La Riserva naturale integrale Grotta dei Puntali è un'area naturale protetta della Sicilia.[1]

La Riserva è stata istituita con Decreto dell'Assessore Regionale al Territorio ed Ambiente n. 795/44 del 9 novembre 2001 pubblicato dalla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 8 del 15 febbraio 2002.

Indice

TerritorioModifica

La Grotta dei Puntali (o grotta Armetta) si apre nella roccia calcarea mesozoica delle falde di Monte Pecoraro. Si tratta di una cavità a sviluppo prevalentemente orizzontale, di circa 110 metri di lunghezza e 15 metri di larghezza, impostata su due livelli differenti collegati da pozzi non molto profondi. La grotta è di elevato interesse paleontologico documentato da rinvenimenti che vanno dal paleolitico superiore al età del bronzo.

FaunaModifica

Dal punto di vista naturalistico, il sito rappresenta un importante stazione per la sopravvivenza di una colonia polispecifica di chirotteri, annoverata nella direttiva 92/43 della CEE delle specie di interesse comunitario (in pericolo di estinzione), oggi minacciata dalla mancanza di un'adeguata salvaguardia dell'ambiente. In più, la cavità ipogea ospita una fauna cavernicola costituita da specie troglofile e troglossone e può rappresentare rifugio per diverse specie di micro e macro mammiferi e di uccelli.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Mannino G., "Le grotte di Armetta (Carini)", in Sicilia Archeologica, Palermo, 1978, XI, n. 38,pp.73-83.
  • Mannino G., "La grotta dei Puntali: I graffiti", in Quaderno n.9 del Museo Archeologico Regionale "A.Salinas", Palermo, 2003. pp.11-21.
  • Tusa S., "La Sicilia nella preistoria", Sellerio Editore, Palermo.
  • Falconer H., "On the ossiferous grotta Maccagnone near Palermo", in Paleontological Memories and Notes, 1868, 2:543-553.

Voci correlateModifica