Roca Blues

album di Pierangelo Bertoli del 1975
Roca Blues
ArtistaPierangelo Bertoli
Tipo albumStudio
Pubblicazione1975
Dischi1
Tracce12
GenereFolk
Pop
EtichettaMade in Sassuolo (Autoproduzione); LP 0101
ProduttoreCarlo Alberto Giovanardi
Pierangelo Bertoli - cronologia
Album precedente
(1974)
Album successivo
(1976)

Roca Blues è un album del cantautore italiano Pierangelo Bertoli, pubblicato nel 1975.

Il discoModifica

Inizialmente uscito come vinile (e a nome Angelo Bertoli), è stato pubblicato sotto forma di CD nel 2001.

I brani sono firmati dallo stesso Bertoli per quel che riguarda i testi, e da Marco Dieci (che ha anche realizzato gli arrangiamenti) per le musiche.

Nella copertina del disco vi è un affresco del 1500 raffigurante Sassuolo; sul retro, oltre alla tracklist, vi è una foto del cantautore assieme alla cugina.

Tutte le canzoni sono state poi pubblicate, con arrangiamenti diversi o in diverse versioni, negli album successivi, tranne Il prato. La canzone Dell'uomo ha avuto, nella reincisione presente nel disco Certi momenti, il titolo cambiato in E poi, mentre Nina nana è diventata Alete e al ragasol nell'album S'at ven in meint.

Il batterista Gianni Bertoli è il fratello del cantautore, e negli anni '60 era stato musicista di Caterina Caselli.

TracceModifica

LATO A

  1. Dell'uomo
  2. Prega Crest
  3. La bala
  4. Eppure soffia
  5. Nina nana
  6. Sunem el campanaun

LATO B

  1. L'ot ed setember
  2. Per dirti t'amo
  3. A sembreva facil
  4. Vedere il quartiere
  5. Roca Blues
  6. Il prato

FormazioneModifica

  • Pierangelo Bertoli – voce, chitarra
  • Marco Dieci – tastiera elettronica, cori, pianoforte, chitarra
  • Francesco Coccapani – chitarra
  • Gigi Cervi – basso elettrico
  • Gianni Bertoli – batteria, percussioni

CoverModifica

Nel 2009 Luca Carboni ha realizzato una cover di Eppure soffia, contenuta nel suo album Musiche ribelli.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica