Apri il menu principale
Aubert (Nimega, 1963)

Roger Aubert (Ixelles, 16 gennaio 1914Schaerbeek, 2 settembre 2009) è stato uno storico e teologo belga, specialista della vita del cattolicesimo dell'Ottocento e del Novecento, specialmente del Papato.

Indice

BiografiaModifica

Nipote dell'egittologo Jean Capart (1877-1947), compì gli studi secondari all'Institut Saint-Boniface-Parnasse (Ixelles). Ottenne la laurea in storia all'Università cattolica di Lovanio nel 1933 e studiò teologia al Seminario di Malines.

Aubert fu ordinato sacerdote nel 1938 - prima dell'invasione del Belgio - proseguendo poi gli studi teologici all'università cattolica di Lovanio. Accumulò in pochi anni (1939-1945) i gradi di dottore e "Magister Sacrae Theologiae". Nel 1951 divenne canonico onorario.

Fu professore successivamente al Seminario di Malines (1944-1952) e alla stessa università dal 1952 al 1983. La sua bibliografia conta oltre 500 titoli.

RiconoscimentiModifica

Membro di diverse commissioni storiche, parecchie lauree honoris causa (nelle università di Nimega, 1963; Milano, 1965; Tubinga, 1967; Graz, 1985); membro del Pontificio Comitato di Scienze Storiche (1968); e del Consiglio scientifico dell'Istituto Paolo VI di Brescia (1980), della British Academy (1980), presidente del Comitato scientifico della Fondazione Giuseppe Sarto, istituzione culturale costituita nel 1985 dal Comune di Riese (nel 1988).

Nell'occasione del suo novantacinquesimo compleanno, i suoi colleghi e studenti pubblicarono un Festschrift: La papauté contemporaine (XIXe-XXe siècles) - Il papato contemporaneo (secoli XIX-XX).

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN109272204 · ISNI (EN0000 0001 2096 8332 · LCCN (ENn79018397 · GND (DE119209748 · BNF (FRcb118894029 (data) · NLA (EN35010029 · BAV ADV10175511 · NDL (ENJA00462540 · WorldCat Identities (ENn79-018397
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie