Apri il menu principale
Ruf de Dona - Rio Dona
Val di Dona.jpg
Val di Dona
StatoItalia Italia
RegioniTrentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
ProvinceTrento Trento
ComuniMazzin
Lunghezza4,5 km
Bacino idrografico8 km²
Altitudine sorgente2 200 m s.l.m.
Nascelocalità Camerloi
SfociaAvisio
46°27′34.23″N 11°42′41.95″E / 46.45951°N 11.711654°E46.45951; 11.711654Coordinate: 46°27′34.23″N 11°42′41.95″E / 46.45951°N 11.711654°E46.45951; 11.711654

Il Ruf de Dona è un corso d'acqua della Provincia di Trento. Situato nel bacino della Val di Fassa, nel comune di Mazzin, nasce dal massiccio dolomitico del Catinaccio.

Il corso del Ruf de DonaModifica

Le sorgenti del Ruf de Dona sono situate nei pressi della località Camerloi, molto vicine a quelle del Ruf de Udai. Il torrente, dopo un iniziale tratto percorso in una valle glaciale coperta d'erba (2.200 m s.l.m.) e dai dolci pendii, subisce un brusco cambio di pendenza all'altezza del massiccio del Ponin. In pochi kilometri scende sotto la soglia dei 2.000 metri, con una velocità che non diminuisce fino alla località di Ciampestrin, dove va a gettarsi nel più grande corso del torrente Avisio.

Voci correlateModifica

  Portale Trentino-Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Trentino-Alto Adige