Apri il menu principale

Sabina Panzanini

sciatrice alpina italiana

BiografiaModifica

Stagioni 1990-1993Modifica

Gigantista pura, Sabina Panzanini, altoatesina di Appiano sulla Strada del Vino, esordì nel Circo bianco in occasione dei Mondiali juniores di Zinal 1990. L'anno dopo ai Mondiali juniores che si tennero a Geilo/Hemsedal in Norvegia giunse prima nello slalom gigante e terza nello slalom speciale, mostrando le doti atletiche che le avrebbero permesso successivamente di essere, assieme a Deborah Compagnoni e a Karen Putzer, uno dei punti di forza degli anni novanta della nazionale azzurra femminile della specialità.

In Coppa del Mondo ottenne il primo podio, nonché primo risultato di rilievo, il 5 dicembre 1992 a Steamboat Springs (2ª) e nella stessa stagione esordì ai Campionati mondiali: nella rassegna iridata di Morioka fu 5ª.

Stagioni 1994-2000Modifica

Nel 1994 debuttò ai Giochi olimpici invernali (Sci alpino ai XVII Giochi olimpici invernali - Slalom gigante femminile 15ª), sempre nello slalom gigante, a Lillehammer 1994 e ottenne il primo dei suoi tre successi in Coppa del Mondo, il 21 dicembre sul tracciato dell'Alta Badia, in Italia, uno dei più tecnici di tutto il Circo bianco.

Ai successivi Mondiali di Sierra Nevada 1996 e di Sestriere 1997 non concluse la sua prova, mentre ai XVIII Giochi olimpici invernali di Nagano 1998 si classificò 8ª nello slalom gigante. Partecipò ancora ai Mondiali di Vail/Beaver Creek 1999, nuovamente senza terminare la gara, e concluse la carriera l'8 gennaio 2000 al termine dello slalom gigante che si tenne a Berchtesgaden in Germania.

PalmarèsModifica

Mondiali junioresModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 22ª nel 1995
  • 8 podi (tutti in slalom gigante):
    • 3 vittorie
    • 5 secondi posti

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Paese Specialità
21 dicembre 1994 Alta Badia   Italia GS
21 novembre 1996 Park City   Stati Uniti GS
3 gennaio 1997 Maribor   Slovenia GS

Legenda:
GS = slalom gigante

Coppa EuropaModifica

  • Vincitrice della classifica di slalom gigante nel 1993

Campionati italianiModifica

NoteModifica

  1. ^ Albo d'oro Gigante femminile Campionati Italiani Assoluti, in fisi.org, 30 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2014).
    Albo d'oro Slalom femminile Campionati Italiani Assoluti, in fisi.org, 30 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2014).

Collegamenti esterniModifica