Apri il menu principale

Saint-Denis (Riunione)

comune francese della Riunione

StoriaModifica

È stata fondata da Étienne Régnault nel 1669 e dal 1738 è capoluogo del dipartimento d'oltremare di Réunion, sotto il governatore Bertrand-François Mahé de La Bourdonnais. Nel 1790, Saint-Denis è un comune. Jean Baptiste Delestrac divenne il primo sindaco di Saint-Denis.

QuartieriModifica

La città ha molti quartieri: Le Barachois, Bellepierre, Bois-de-Nèfles, La Bretagne (Le Cerf), Le Brûlé, Les Camélias, Centre-ville, Champ-Fleuri, La Montagne (Le Colorado, Ruisseau Blanc, Saint-Bernard), Montgaillard, La Providence, La Rivière Saint-Denis (La Redoute), Ruisseau des Noirs, Saint-François, Saint-Jacques, Sainte-Clotilde (Le Butor, Le Chaudron, Commune Prima, Domenjod, Le Moufia), La Source, La Trinité, Vauban

Infrastrutture e trasportiModifica

L'aeroporto più vicino è l'Aeroporto di Réunion-Roland-Garros, che è anche l'aeroporto internazionale più importante dell'arcipelago. Il Réunion Tram Train, di cui l'inizio della costruzione era programmato entro il 2008, ma il cui concreto inizio è slittato di almeno due anni, collegherà la città all'aeroporto e alla seconda città principale dell'arcipelago, Saint-Paul.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
Lo Stato Giardino, visto dall'ingresso

AmministrazioneModifica

GemellaggiModifica

Saint-Denis è gemellata con:

NoteModifica

  1. ^ INSEE popolazione legale totale 2009
  2. ^ .lescahiersdelislam.fr, su lescahiersdelislam.fr. URL consultato il 9 giugno 2017 (archiviato il 9 giugno 2017).
  3. ^ (FR) La moschea Noor-e-Islam, su geo.fr, 21 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2016).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN242097233 · LCCN (ENn79079313 · GND (DE4076959-8 · BNF (FRcb11955600r (data)
  Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia