Sasso d'Ombrone

frazione del comune italiano di Cinigiano
Sasso d'Ombrone
frazione
Sasso d'Ombrone – Veduta
Veduta di Sasso d'Ombrone
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Grosseto-Stemma.png Grosseto
ComuneCinigiano-Stemma.png Cinigiano
Territorio
Coordinate42°55′56″N 11°19′29″E / 42.932222°N 11.324722°E42.932222; 11.324722 (Sasso d'Ombrone)Coordinate: 42°55′56″N 11°19′29″E / 42.932222°N 11.324722°E42.932222; 11.324722 (Sasso d'Ombrone)
Altitudine160 m s.l.m.
Abitanti314 (2011)
Altre informazioni
Cod. postale58044
Prefisso0564
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantisassaiolo, sassaioli[1]
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Sasso d'Ombrone
Sasso d'Ombrone

Sasso d'Ombrone è una frazione del comune italiano di Cinigiano, nella provincia di Grosseto, in Toscana.

Il borgo è situato a 9 km dal centro del capoluogo comunale, nella parte nord-occidentale del territorio cinigianese.

Indice

StoriaModifica

La località era nota in epoca medievale con la denominazione di Sasso di Maremma; sorse in un punto strategico in corrispondenza di un antico attraversamento sul fiume Ombrone. Originariamente era controllato dagli Aldobrandeschi che vi costruirono nella parte sommitale un castello oramai scomparso, di cui restano solo alcuni ruderi sulla vetta della collina.

In seguito passò agli Ardengheschi, il cui potere interessava anche altre località della parte settentrionale della provincia di Grosseto lungo la Valle dell'Ombrone. Successivamente, passò sotto il controllo di Siena, che lo cedette prima allo Spedale di Santa Maria della Scala e infine alla famiglia dei Buonsignori.

A metà del XVI secolo, Sasso d'Ombrone entrò a far parte del Granducato di Toscana, a seguito della definitiva caduta della Repubblica di Siena.

Il centro fu sede di una commenda dei Cavalieri di Malta.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Quella che segue è l'evoluzione demografica della frazione di Sasso d'Ombrone. Sono indicati gli abitanti dell'intera frazione e dove è possibile la cifra riferita al solo capoluogo di frazione.

Dal 1991 sono contati da Istat solamente gli abitanti del centro abitato, non della frazione.

Anno Abitanti
Frazione Centro abitato
1640
403
-
1745
240
-
1833
524
-
1845
703
-
1921
1 439
-
1931
1 494
-
1961
791
480
1981
578
411
1991
-
356
2001
-
300
2011
-
314

NoteModifica

  1. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli etnici e dei toponimi italiani, Bologna, Pàtron Editore, 1981, p. 526.

BibliografiaModifica

  • Luciano Niccolai, La grancia di Sasso di Maremma: organizzazione e rapporti produttivi 1756-1786, in «Bollettino della Società storica maremmana», n. 52–53, dicembre 1988.
  • Aldo Mazzolai, Guida della Maremma. Percorsi tra arte e natura, Firenze, Le Lettere, 1997.
  • Giuseppe Guerrini, Torri e castelli della provincia di Grosseto, Siena, Nuova Immagine, 1999.
  • Valentino Baldacci, I luoghi della fede. Itinerari nella Toscana del Giubileo, Regione Toscana, Firenze, 2000.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica