Apri il menu principale

Sasso dei conti di Segni

cardinale italiano
Sasso dei conti di Segni
cardinale di Santa Romana Chiesa
Incarichi ricopertiCardinale presbitero di Santo Stefano al Monte Celio
 
NatoAnagni
Creato cardinale1117 da papa Pasquale II
Deceduto1136
 

Sasso dei conti di Segni (Segni, ... – 1136) è stato un cardinale italiano.

BiografiaModifica

Fu segretario papale e uditore del sacro palazzo apostolico.

Fu creato cardinale presbitero da papa Pasquale II con il titolo di Santo Stefano al Monte Celio in un concistoro tenuto nel 1117.

Partecipò all'elezione papale del 1118, che elesse papa Gelasio II. Sottoscrisse le bolle papali tra il 17 aprile 1121 e il 16 maggio 1122, fu legato presso l'imperatore Enrico V di Franconia. Partecipò all'elezione papale del 1124, che elesse papa Onorio II. Sottoscrisse le bolle papali tra il 2 aprile 1125 e il 10 aprile 1129.

Partecipò all'elezione dell'antipapa Anacleto II nel febbraio 1130. Fu nominato cancelliere di Santa Romana Chiesa; occupò tale posizione fino alla morte, avvenuta verso la metà del 1136: in tale funzione firmò le bolle papali tra il 26 marzo 1130 e l'8 febbraio 1136. Potrebbe essere stato temporaneamente sospeso dalla funzione di cancelliere, perché nel 1133 vi era un successore.

Collegamenti esterniModifica