Save Me - Salvami

film del 2007 diretto da Robert Cary
Save Me - Salvami
Save Me film 2007.jpg
Chad Allen in una scena del film
Titolo originaleSave Me
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2007
Durata93 min
Rapporto2.35 : 1
Generedrammatico
RegiaRobert Cary
SoggettoCraig Chester, Alan Hines
SceneggiaturaRobert Desiderio
ProduttoreChad Allen, Robert Gant, Herb Hamsher, Judith Light, Christopher Racster
Produttore esecutivoRob Epstein, Jeffrey Friedman, James Garbus, Robert Kroupa
Casa di produzioneMythgarden
Garbus Kroupa Entertainment
Tao Management & Tetrahedron Productions
Distribuzione in italianoAtlantide Entertainment
FotografiaRodney Taylor
MontaggioPhillip J. Bartell
MusicheJeff Cardoni
ScenografiaRay Kluga
Interpreti e personaggi

Save Me - Salvami è un film del 2007 diretto da Robert Cary.

Protagonista del film è Chad Allen, affiancato da Robert Gant, Judith Light e Stephen Lang.

TramaModifica

Mark è un giovane gay dedito al sesso occasionale e all'abuso di droghe. Dopo un'overdose, la sua famiglia lo convince a curarsi presso una comunità cristiana chiamata Genesis House, che sostiene di "curare l'omosessualità" attraverso la fede. La comunità è gestita da Gayle e suo marito Ted, che hanno perso un figlio, suicidatosi per non essere riuscito ad affrontare la sua omosessualità. Seppur riluttante, Mark accetta di stabilirsi nella comunità, ma ben presto trova conforto e amore nel suo mentore Scott. I due imparano assieme ad accettarsi per quello che sono e a non rinnegare se stessi, progettando di fuggire per passare la vita insieme. L'amore tra Mark e Scott, nato sotto gli occhi di Gayle, riuscirà a far cambiare idee alla donna, che ha sempre gestito la comunità di "riabilitazione" in preda ai sensi di colpa per la morte del figlio.

DistribuzioneModifica

Il film è stato presentato il 21 gennaio 2007 al Sundance Film Festival, per poi essere presentato a numerosi festival cinematografici internazionali. È stato distribuito limitatamente nelle sale cinematografiche statunitensi il 5 settembre 2007. In Italia è stato distribuito in edizione home video da Atlantide Entertainment.

RiconoscimentiModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica